Il cake design di Claudia Deb. San Valentino: baciami ancora, stupido

Letture: 150
Baciami ancora

di Claudia Deb

Foto: Vanja Corà presso lo studio VideoLuce

Una mia cliente mi ha chiesto un dolce speciale per concludere una cena romantica.
Le ho proposto di tutto sacher, caprese, tiramisù, profitteroles, bignè con la crema, delizia al limone, bavarese addirittura il babà. Ma niente da fare. Non riusciva a decidersi. Entusiasmo zero. Avevo quasi perso la pazienza, quando mi dice: “Claudia con questo dolce devo mandare un messaggio.” “Quale?”
“Voglio concludere la cena con un bacio..!” ehmmm non era esattamente così, ma per ovvi motivi ci limiteremo al bacio.
“Cara ci penso io. Ti preparo il mio Baciami ancora. Un dolce semplice e goloso. Cioccolato e panna con una decorazione speciale. Fidati di me”. Si è fidata e ancora mi ringrazia! Piccole grandi soddisfazioni di una odiata/amata cake designer.. che poi.. come si dice: nel bene o nel male, l’importante è che se ne parli!
Vediamo insieme come si fa questo bel dolcetto che non è un tortino o cupcake o muffin (e così ci evitiamo un bel po’ di polemiche). E’ semplicemente un “dolcetto”. Il mio dolcetto ed io lo faccio così. Tra l’altro è senza uova, quindi adatto anche a chi ha problemi di intolleranze verso questo alimento.

Ingredienti

Ingredienti per 12 dolcetti da 5 cm di diametro
200 g di farina
150 g di zucchero
50 g di cacao
1 bustina di lievito per dolci
250 ml di latte
Ingredienti per la decorazione
Panna
Glassa fondente rossa

Preparazione
Donne urbane e casalinghe, pronte con la ola? Oh oh oh.. gli ingredienti si mettono tutti insieme o quasi. Evviva!

Preparazione

In una ciotola unisci zucchero, farina e cacao precedentemente setacciati. Mescola con un cucchiaio e versa il latte. Mescola con una frusta elettrica fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Aggiungi il lievito setacciato. Amalgama il tutto. Metti il pirottino in uno stampo di alluminio (puoi utilizzare anche gli stampini dei muffin). Versa il composto nel pirottino fino a 1 cm circa dal bordo. Cuoci in forno preriscaldato a 160° per 15 minuti. Una volta raffreddati puoi procedere con la decorazione.

Tutorial bocca di glassa fondente

Con la glassa fondente rossa fai una pallina. Ricorda sempre di avere le mani asciutte e ben pulite e lavora su carta forno. Sciaccia la pallina ed aiutandoti con un coltello, forma un rombo. Con un coltello liscio, segna la linea di divisione tra il labbro superiore e quello inferiore. Volendo puoi fare un buchetto con uno stuzzicadenti. Modella il labbro superiore dando la tipica forma di cuore, utilizzando il manico di una posata. Con lo stuzzicadenti segna qualche rughetta sulle labbra. Ed ecco pronta una bella bocca carnosa.

Decora con la panna

Ora visto che non c’è bacio senza panna, aggiungine un bel po’ con l’aiuto di un sac à poche.

Termina la decorazione aggiungendo la bocca

Non resta che terminare la decorazione con la bocca (infilzata in uno stuzzicadenti) e il Baciami ancora è pronto.
Che ne pensi. Ti dirà di no?

11 commenti

  • Arianna

    (3 febbraio 2012 - 15:14)

    non dirà no al dolce ma a me si!!! x) troppo carino

    • Claudia Deb

      (3 febbraio 2012 - 23:25)

      Se dice no a te, ci va a perdere lui!!! :)

  • milady

    (3 febbraio 2012 - 15:41)

    Smackosissimissimo!!!

  • Sfiatoman

    (3 febbraio 2012 - 23:29)

    Wow spettacolare. Ma che brava sta ragazza…da andare a trovare!

    • Claudia Deb

      (3 febbraio 2012 - 23:34)

      Ciao :) Grazie e benvenuto!! :)

  • Mimmo Gagliardi

    (3 febbraio 2012 - 23:30)

    Brava Deb, come sempre!

    • Claudia Deb

      (3 febbraio 2012 - 23:37)

      Grazie Mimmo!

  • Sara

    (4 febbraio 2012 - 02:56)

    Direi a prova di rock ..quel baciami ancora e’ incredibilmente da indurre in tentazione …
    Idea originale…ah questa tua arte !brava!!

    • Claudia Deb

      (4 febbraio 2012 - 10:18)

      Lo hai già preparato???? :)

  • Sara

    (4 febbraio 2012 - 11:06)

    ..sperimentato e devo confermare che il sapore persiste …
    Una ricetta da fare assolutamente …come la ricetta della tua buonissima pasta frolla che e’descritta nel libro di cui sei l’autrice Sex&cake , hanno “sapore”non il solito gusto che non mostra identità ., ha un sapore che ricorda la bontà di quelle cose preparate dalla mamma , nonna di un tempo e che fanno sognare .
    Unica :*

    • Claudia Deb

      (8 febbraio 2012 - 17:39)

      Grazieeee!! :)

I commenti sono chiusi.