Il cake design di Claudia Deb. Tutorial Patrick in pasta di zucchero

Letture: 359
Patrick in pasta di zucchero

di Claudia Deb

Dopo il tutorial di Spongebob, ecco quello del suo migliore amico Patrick, una stella marina comica e in sovrappeso.

Tutorial Patrick – corpo e bocca

Prendi un panetto di pasta di zucchero rosa. Lavoralo bene in modo da eliminare eventuali crepe e forma una palla. Fai rotolare la palla tra le mani fino ad ottenere un cono. Per realizzare le braccia fai due tagli più o meno a metà altezza (vedi foto) e smussa gli stessi, modellando con le mani.
Disegna con la punta di un coltellino liscio (o un attrezzo simile) la bocca e rimuovi la pasta di zucchero in eccesso. Colora la parte interna della bocca, con un pennarello alimentare rosso, in modo da ottenere un effetto chiaro/scuro. Per realizzare la lingua, stendi della pasta di zucchero rosa, taglia un’ovale e dividila in due. Applicala (incollandola con la gelatina) nella bocca.

Tutorial Patrick – occhi, vestito e gambe

Per realizzare gli occhi, taglia due ovali bianche e due lilla. Queste ultime saranno le palpebre quindi vanno tagliate ulteriormente (vedi foto). Per ciascun occhio, incolla con una goccia di gelatina a freddo il lilla sul bianco. Disegna la pupilla con un pennarello alimentare nero e incolla l’occhio sulla parte superiore del cono. Per ottenere le sopracciglia, disegna (con un pennarello alimentare nero) sopra a ciascun occhio, due archetti.
Patrick indossa dei bermuda floreali. Il “mio” Patrick è un “judoka”. Per la torta indossa un judogi ma il procedimento per “vestirlo” è simile: si realizzano gli indumenti e si applicano sul corpo. Per la giacca del judogi, disegna su un foglio di carta forno tre pezzi: la parte anteriore dx, sx, e la parte posteriore. Stendi della pasta di zucchero bianca, adagia la carta forno e, con una matita, ripassa i contorni della disegno. Rimuovi il foglio e seguendo la traccia, taglia i pezzi che compongono la giacca. Inizia incollando al corpo (sempre con della gelatina) la parte anteriore destra. Incolla poi quella sinistra, sovrapponendola alla prima e poi la parte posteriore. Crea delle striscie di pasta di zucchero bianca abbastanza sottili e applicale dove si uniscono le maniche e lungo il bordo superiore del davanti (facendo passare anche dietro al collo). Con un nastrino nero crea la cintura. Dovendo annodare la cintura, meglio utilizzare il nastrino piuttusto che la pasta di zucchero nera che potrebbe rompresi. Poggia il nastro più o meno al centro del ventre e fai un nodo.
Crea due piccoli cilindri rosa (gambe). Rivesti la parte più larga dei cilindri con due striscioline di pasta di zucchero bianca. Infilza ogni gamba su uno stecco lungo da spiedino, che servirà a fissare le gambe al corpo, a dare sostegno a tutto il soggetto e a reggere lo stesso sula torta. Infilza le gambe sotto la pancia e utilizza della gelatina per incollarle. Fai asciugare per bene il tutto. Il mio consiglio, come nel caso di Spongebob, è di preparare le decorazioni qualche giorno prima e di poggiare i soggetti sulla torta, solo al momento di servirla.