Incapriata di fave e cicorie selvatiche con gamberoni in camicia di lardo

Letture: 278
gamberoni con fave e cicorie

Ingredienti per 4 persone

500 gr fave secche sgusciate
200 gr cicoriella selvatica
2 patate
8 gamberoni
8 fette sottili di lardo
Aglio ,sale e olio
4 fette sttili di pane d’Altamura
Procedimento

Mondare le verdure e cuocerle  in abbondante acqua.
Cuocere a parte le patate con le fave (messe a bagno in acqua  per almeno 12 ore) in acqua.
Appena pronte mixare per evitare grumi.
Nettare i gamberoni lasciando intatte la testa e la coda, avvolgerli nelle fetta di lardo e cuocerli sulla piastra.
Nel frattempo saltare in olio e aglio la cicoria ,aggiungere il pure’ di fave e salare.
Comporre il piatto mettendo al centro l’incapriata di fave e cicorie, sovrapporre i gamberoni le fette tostate di pane di Altamura e condire con olio extravergine

Ricetta di Anna Tasselli, ristorante Odissea, Ostuni. Contrada Santo Stefano. Tel. 0831.334750

2 commenti

  • Beniamino D'Agostino

    (23 agosto 2010 - 14:25)

    mamma mia che acquolina. brava Anna!

    • tasselli anna

      (30 agosto 2010 - 13:49)

      Grazie Beniamino!
      Qua’ ci metterei Nero di Troia di Botromagno(lo conosci?),anche se i Gamberoni sono dolci, il lardo mitiga e le fave meritano un buon rosso corposo con i tannini ben equilibrati.
      Che dici ci sta’?

I commenti sono chiusi.