Irpinia Aglianico rosato 2011 doc di Mario Struzziero

Letture: 96
Irpinia Aglianico rosato doc Struzziero

 

L’antica cantina di Struzziero è un cantiere aperto. Dopo alcuni decenni i vecchi locali di via Cadorna a Venticano vengono rivoltati come un calzino, la storica bottaia dove sono usciti i fantastici Taurasi sarà trasferita in uno spazio più ampio. Ci sarà anche una sala degustazione per l’accoglienza.

Tra muratori e silos d’acciaio sistemati all’aperto, spunta anche un’altra novità, che a noi è piaciuta molto: un bel Rosato da uva Aglianico, la prima esecuzione di Mario ottenuta da una pressatura leggera delle uve. Davvero un vino per questa lunga estate appena iniziata da bere a canna vicino la bottiglia. Lo stile è diverso dalla maggior parte dei rosati italiani, niente lamponi e fragole, ma, in tono sommesso, spunta la bella ciliegia caratteristica dell’Aglianico di questa fascia più bassa dell’areale docg del Taurasi. Un naso discreto, non è uva dai profumi inebrianti, per un vino che si rivela in bocca in modo entusiasmante: bellissima sapidità, nessuna dolcezza, tanta freschezza, beva rapida e piena, un colore brillante e vivo. Ancora una volta l’Aglianico, come il Negroamaro e il Gaglioppo, rivela questa inaspettata e trascurata vocazione delle grandi uve a bacca nera del Sud. Dimentichiamo i pregiudizi sul rosato, un vino prima destinato all’autoconsumo dei contadini perché scarto di lavorazione (acquazza). Il rosato è sempre il primo vino a terminare quando lo mettete in una tavola familiare o tra amici in cui non tutti sono maniaci del vino, il bicchiere della allegra e distesa convivialità estiva, bevuto magari dopo aver visto una partita dell’Italia agli Europei su una spaghettata di trionfo o consolatoria. Il Rosato Struzziero è vino di carattere, abbinabile a gran parte della cucina di territorio di carne, di pesce e di orto. Una vera sorpresa capace di rinfrescare il corpo e scaldare il cuore, come tutti i vini gentili, educati e delicati che riflettono il carattere di Mario, terza generazione al lavoro in via Cadorna.

Sede a Venticano via Cadorna 214. Tel e fax 0825.965065. www.struzziero.it Enologo: Mario Struzziero Ettari: 14 di proprietà. Bottiglie prodotte: 350.000. Vitigno: aglianico Prezzo: da 7 a 10 euro