Ischia bianco superiore doc 2003

Letture: 69

PIAN DEI CEDRI
Uva: biancolella, forestera ed altre uve autoctone dell’isola
Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

Nelle mie ricerche su internet mi ero imbattuto, in passato, più volte in questa fantomatica cantina. Dico fantomatica dal momento che di bottiglie in enoteche o ristoranti neanche l’ombra ed anche chiedendo in giro nulla di >più ero riuscito a sapere. Ormai mi ero praticamente rassegnato ed avevo abbandonato ogni ricerca. Poi l’altro giorno camminando per le viuzze di Forio d’Ischia ho visto un enoteca e, come mia abitudine, mi ci sono fiondato dentro per dare la “solita” sbirciatina. E cosa ti vedo sugli scaffali ?! Ben due etichette prodotte dall’Azienda Agricola Pian dei Cedri.Allora esiste! Leggendo in controetichetta (tra l’altro molto ben fatta, di quelle che piacciono a me, con un gran numero di informazioni interessanti sui vigneti) mi accorgo subito che si tratta, in realtà, di una microproduzione… per di più di sole uve dal momento che la vinificazione è, poi, affidata alle Cantine Antonio Mazzella (un pò quello che accade, tanto per rimanere sull’isola verde, tra l’Agricola San Domenico e Casa d’Ambra). E’ inutile che vi dica di aver acquistato entrambe le bottiglie una Biancolella DOC, Vigna La Sassaia, ed un Ischia bianco DOC. Entrambi i vini alla prova della degustazione si sono rivelati particolarmente intensi e varietali dal punto di vista aromatico con netti sentori di mandorla dolce, tipici della biancolella, e note di frutta bianca molto matura (accentuate, probabilmente, dall’annata molto calda). Mi mento di consigliare, tra i due, l’Ischia bianco superiore sia perchè dotato di maggior eleganza ed un miglior equilibrio generale grazie all’apporto di altri vitigni (forastera in primis?!.. con i suoi richiami erbacei che ricordano la ginestra) sia perchè la bottiglia (sperando che di quella sola bottiglia si tratti!) di biancolella risultava, anche dopo una lunga e paziente ossigenazione, alquanto compromessa all’olfatto da sgradevoli “folate” di SO2 (alias uova marce/fecce).998469

Questa scheda è di Fabio Cimmino

Sede a Forio d’Ischia. Contrada Corbara, 9
Tel. 081.998469