Kratos 2009 Paestum igt di Luigi Maffini |Voto 85/100

Letture: 127
branco di delfini

Uva: fiano
Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

Vista 5/5. Naso 25/30. Palato: 25/30. Non omologazione: 30/35

Ora stappatelo. Ora, non domani. L’annata, l’uva e il protocollo di vinificazione dicono che il bianco di Luigi Maffini ha raggiunto il nadir. Può resistere mantenendo la quota, ma la curva declinante adesso è a portata di immaginazione.

Il motivo è che la freschezza imperante di primo attacco in bocca è riassorbita dalla rimonta del corpo fruttato che la ricopre sul finale lasciando il palato in un equlibrio appena appena scavallato per la morbidezza.
Recenti verticali di questo vino hanno dimostrato la sua longività e noi non dubitiamo che questo stato di grazia, più per il consumatore che per il degustatore in cerca di promesse, possa anche durare a lungo.
Il punto è che è arrivato. Tecnicamente, insomma, si può bere senza rischiare testa coda a tavola.
In questa situazione il Kratos conferma i suoi punti di forza: buon rapporto di prezzo, benefica polpa bianca pulita e accativante, piacevole corredo agrumato.
In attesa del grande trasloco.

Sede a Castellabate. Località Cenito, frazione San Marco. Tel. e fax 0974 966345. www.maffini-vini.com Enologo: Luigi Maffini.
Ettari: 4 di proprietà e 2 in fitto. Bottiglie prodotte:50.000. Vitigni: aglianico, fiano, piedirosso.

Un commento

  • Giuseppe Mennella

    (18 luglio 2011 - 14:34)

    la nuova cantina e’ adiacente alla struttura attuale, oppure e’ in tutt’altro posto?

I commenti sono chiusi.