L’autunno del pesce azzurro: la lampuga. Involtini su letto di insalata

Letture: 419
gli involtini di lampuga

Ingredienti per 4 persone:

una lampuga da 800 g.

una melenzana

100 g. di pane raffermo

Olive nere

Capperi piccoli

Sale

Pepe

Salvia

olio extravergine d’oliva

noci sgusciate 50 g.

Insalata “lollo”

Aceto balsamico

Pulite la lampuga, dividetela in due tranci interi e sfilettateli ricavando da ognuno 6 fette sottili.

i filetti di lampuga

Sezionate verticalmente la melenzana, incidetene la polpa ed adagiatene le due metà, con la polpa rivolta verso il basso, su una teglia ricoperta con carta da forno precedentemente unta. Dopo averla lasciata per 25 minuti in un forno già riscaldato a 180 gradi, ricavate la polpa dalla melenzana e mettetela in una ciotola, unendo le olive snocciolate e tritate, i capperi, il pane precedentemente ammollato, sale, pepe e qualche fogliolina di salvia.

Stendete i filetti di lampuga, mettete al centro di ognuno il composto ottenuto ed avvolgete gli involtini, spennellandoli con olio.

la preparazione degli involtini

Passate al forno, su una carta da forno leggermente unta, per 10 minuti a 180 gradi.

Servite gli involtini adagiandoli su un letto di insalata cui avrete aggiunto noci tostate, sale, pepe, olio ed aceto balsamico.

Ricetta di Francesco Mastrantuono raccolta da Romualdo Scotto di Carlo

Un commento

  • Marina

    (25 ottobre 2011 - 15:00)

    Finalmente trovo questo pesce povero dal mio pescivendolo di fiducia. Io compro le lampughe belle grandi, in modo da avere filetti carnosi e li preparo al gratin in forno con prezzemolo aglio pepe e limone, ma lo adoro crudo, in tartare, unito a piccolissimi cubetti di mela annurca, olio evo di ottima qualità, pepe, sale e poco succo di limone.

I commenti sono chiusi.