La Carta Salice Salentino Rosso Riserva Doc 2011 | Voto 87/100

Letture: 365
La Carta Salice Salentino Rosso  Riserva Doc 2011 Candido
La Carta Salice Salentino Rosso Riserva Doc 2011 Candido

Francesco Candido
Uva: negroamaro e malvasia nera
Fascia di prezzo: 7,00 euro in enoteca
Fermentazione e maturazione: acciaio e legno
Vista 5/5 – Naso 26/30 – Palato 26/30 – Non omologazione 30/35

La Doc Salice Salentino è tra le più importanti in Puglia dove copre buona parte delle province di Lecce e di Brindisi. Si tratta di un blend di negroamaro in maggior parte con una piccola percentuale di malvasia nera. Oggi segnaliamoLa Carta Salice Salentino Rosso Riserva Doc 2011 dell’azienda Francesco Candido di San Donaci, che ha partecipato all’ultima edizione di Radici del Sud con lusinghieri risultati.

Candido nasce nel 1929 ed oggi rappresenta un’azienda attiva e dinamica, che sa coniugare efficacemente le più moderne tecnologie con l’antica tradizione vitivinicola locale. Produce circa 1.500.000 di bottiglie l’anno, che sono esportate in buona parte all’estero, in 16 etichette.

Acciaio, legno grande e vetro per una perfetta maturazione del vino, che raggiunge i tredici gradi di alcolicità.

Controetichetta La Carta Salice Salentino Rosso Riserva  Doc 2011 Candido
Controetichetta La Carta Salice Salentino Rosso Riserva Doc 2011 Candido

Nel bicchiere colore rosso rubino, con riflessi luminosi ai bordi.
L’impatto olfattivo è caratterizzato da un bouquet che gioca sulle note terrose, innestate poi a piacevoli profumi di frutta rossa del sottobosco, di fiori di campo, a note speziate.
In bocca il sorso esibisce con nonchalance una naturalezza di toni evoluti di ricamati sapori che evidenziano freschezza, morbidezza, fruttuosità, balsamicità, eleganza, mineralità, profondità, buona struttura ed una finezza tannica che palpa dolcemente le gengive.
Retrogusto persistente, non troppo caldo e gradevolmente amaricante.
Ottimo vino senz’altro, connotato da un rapporto qualità-prezzo favoloso. Da preferire su paste al sugo, carni rosse e bianche e formaggi semi-stagionati.
Prosit!

Questa scheda è di Enrico Malgi

Sede a San Donaci (Br) – Via A. Diaz, 46
Tel. 0831 635674 – Fax 0831 634696
comunicazione@candidowines.it www.candidowines.it
Enologo: Donato Lanati
Ettari vitati: 140 – Bottiglie prodotte: 1.500.000
Vitigni: negroamaro, primitivo, malvasia nera e bianca, montepulciano, cabernet sauvignon, aleatico, minutolo, chardonnay e sauvignon blanc.