La città della pizza: Una piazza aperta a tutti | Dai gourmet ai più piccoli Show cooking a quattro mani tra maestri pizzaioli e grandi chef

17/3/2017 1.4 MILA
La citta' della pizza
La citta’ della pizza

Ce ne sarà davvero per tutti i gusti. La Città della Pizza, in scena da venerdì 31 marzo a domenica 2 aprile presso gli ampi spazi di Guido Reni District – in via Guido Reni, 7, a Roma – completa la sua offerta di “iniziative collaterali” che affiancheranno le 90 differenti ricette di pizza che verranno sfornate, tutti i giorni, sempre calde e fragranti. Il format, ideato da Vinòforum e realizzato con la collaborazione di Ferrarelle, prevede infatti, insieme agli approfondimenti tecnici e ai workshop studiati per gli addetti ai lavori, interessanti e divertenti laboratori pensati per adulti e bambini e, last but not least, per i più esigenti, live show a quattro mani firmati da maestri pizzaioli e grandi chef: le “Ferrarelle Sensational Brunch e Dinner”.

In linea con il percorso intrapreso da parte di Ferrarelle promuovendo la pizza di qualità ed eseguita a regola d’arte, le Ferrarelle Sensational Brunch e Dinner, realizzate in collaborazione con Vinòforum, mostreranno certamente il lato più gourmand della pizza. Si parte venerdì 31 marzo, alle ore 20.30, con Iside De Cesare, stellata del ristorante La Parolina – di Acquapendente (VT) – e Salvatore Di Matteo, discendente della gloriosa e storica insegna partenopea. Sabato 1 aprile, alle 13.00, saliranno sul palco Corrado Scaglione di Enosteria Lipen, che offre pizze in pieno stile napoletano “fuori confine”, ovvero a Triuggio (MB), e Fabrizio Sepe, cuoco de Le Tre Zucche di Roma. Tutto romano sarà l’incontro, delle ore 20.30, tra il grande Stefano Callegari, di Trapizzino, Tonda e Sforno, e Nicola Delfino del ristorante capitolino Benito al Ghetto. Molto intrigante si preannuncia anche la liaison, domenica 2 alle ore 13.00, tra lo stellato Pasquale Palamaro, dell’Indàco di Ischia, e Renato Bosco della pizzeria Saporè di Verona. Alle 20.30 chiusura affidata a due giovani di grande talento: lo chef Raffaele De Mase e Ciccio Vitiello, di Casa Vitiello (Caserta). Ogni show cooking prevede ben 4 portate con le bollicine del Consorzio del Prosecco DOC e la birra artigianale Baladin in abbinamento.

Per tutti gli appassionati desiderosi di cimentarsi nella realizzazione di pizze, focacce, dolci e panini, ci sono invece i laboratori firmati Unox, l’azienda padovana specializzata nella progettazione, costruzione e distribuzione di forni professionali di ultima generazione. I corsi, quattro sessioni, tutti i giorni dalle ore 18.00 alle 21.00, sono aperti a tutti, previa prenotazione.

Mentre per i più piccoli sarà Boing – il canale 40 del DTT nato dalla joint-venture tra Turner e RTI Mediaset – a curare simpatici e divertenti incontri, durante i quali i “provetti pizzaioli” potranno realizzare, con l’aiuto di esperti, gustosissime pizze.

“Una serie di appuntamenti – dichiara Emiliano De Venuti, ideatore de La Città della Pizza e CEO di Vinòforum – che vanno a completare un’offerta a 360° sul mondo della pizza. A La Città della Pizza ci sarà spazio per tutti, dagli addetti ai lavori, interessati ad approfondire le proprie conoscenze, al pubblico di adulti e bambini voglioso di scoprire, divertendosi, i segreti di quest’arte. Una piazza aperta, che avrà come grande protagonista la pizza, in tutte le sue sfaccettature”.  

 

COLPO D’OCCHIO SU LA CITTÀ DELLA PIZZA
Guido Reni District, via Guido Reni, 7 – Roma
venerdì 31 marzo ore 18.00 – 24.00;
sabato 1 aprile ore 11.00 – 24.00;
domenica 2 aprile ore 11.00 – 23.00
Ingresso gratuito.
Per info e prenotazioni www.lacittadellapizza.it