La dieta del giorno dopo l’abbuffata in dieci mosse

Letture: 134
Dieta-giorno-dopo
Dieta del giorno dopo

di Francesca Marino*

Ok, come ogni domenica vi siete lasciati un po’ andare ed è giusto così.
Non dico di inziare a mettervi a dieta, ma almeno oggi cercate di fare dieci cose che vi possono aiutare a smaltire gli eccessi di questi giorni

1) Evitare il digiuno perché condizione non naturale ed in quanto tale costituisce causa di stress per l’organismo.

2) Bere almeno due litri di acqua perché è fondamentale per il buon funzionamento dei reni e del fegato oltre ad accelerare l’attività metabolica.

3) Stasera prima di addormentarvi fatevi una tisana a base di anice e finocchio per stimolare l’attività di stomaco ed intestino aiutando la digestione e riducendo la sensazione di gonfiore addominale.

4) Evitare le bevande gassate, vino ed alcolici.

5) Monitorare non solo l’acqua “in entrata” ma anche quella “in uscita” assecondando i bisogni fisiologici del nostro organismo.

6) Cominciare la giornata con una buona colazione a base di latte scremato e cereali ricchi di fibre.

7) Un frutto a metà mattinata e a metà pomeriggio

8) State lontani, almeno oggi, da fritti, carni rosse, dolci e cibi troppo elaborati, in scatola o preconfezionati.

9) Si a a frutta, verdura, pesce, carni bianche e pasta (con poco condimento!)

10) Muoversi: salire le scale senza usare il solito ascendore, parcheggiare l’auto un po’ più lontano del solito, camminare per almeno cinque chilometri, alzatevi per cambiare canale. Qualsiasi cosa, purché lo si faccia.

Ehm, perchè non farlo ogni giorno fino a domenica prossima?

*Biologa nutrizionista
www.nutrirsibene.net

Un commento

  • Marcello

    (20 aprile 2015 - 10:32)

    Andate a fare jogging….sana abitudine non solo dopo le abbuffate ma almeno 3 volte a settimana…

I commenti sono chiusi.