La notte degli Oscar diventa la notte della Pizza

Letture: 114
La Notte degli Oscar. Si mangia pizza

di Tommaso Esposito

“Sei affamato? Ordina online.”
Così si apre il portale di Big Mama’s & Papa’s Pizzeria, la pizzeria di Losa Angeles che ha addolcito i languori di stomaco degli attori che stavano in platea al Dolby Theatre aspettando la proclamazione dei vincitori degli Oscar 2014.
Appena partito l’ordine, la comanda è stata esaudita in pochi minuti.

La Notte degli Oscar. Si mangia pizza

Il giovanotto con le pizze è arrivato direttamente sul palco portando con sé i box contenenti solo tre fra le 20 Speciality Pizzas le specialità della casa: un’ Aro pizza con salsa di pomodoro della casa, mozzarella e peperoni; una Cheese Lover Pizza con salsa di pomodoro della casa, mozzarella, ricotta e cheddar; una Margarita Pizza con salsa bianca, mozzarella, ricotta, pomodoro fresco e basilico fresco. Poi ne hanno richiesta una a scelta e cioè la White Pizza con salsa bianca e mozzarella su cui hano fatto mettere della salsiccia.

La notte degli oscar, Big mama’s e papa’s Pizzeria
La notte degli oscar,la pizza di Big mama’s e papa’s Pizzeria
La notte degli oscar,la pizza di Big mama’s e papa’s Pizzeria

Hanno scelto quella di Size L  16 inches, più o meno la taglia di 40 cm.
Costa 15,99 dollari.

La Notte degli Oscar. Si mangia pizza

L’hanno mangiata con gusto.

Brad Pitt mangia pizza sotto gli occhi smarriti di Angelina Jolie
La notte degli oscar,la pizza di Big mama’s e papa’s Pizzeria

E che la Pizza stia lì ‘nce piace assaje. Il richiamo a Napoli è forte.
Poi se è buona o meno son fatti loro.
Toni Servillo non appena torna qui sa dove andare e ve lo diciamo subito.

Toni Servillo e Paolo Sorrentino ricevono l’Oscar

2 commenti

  • Giovanni Lagnese

    (3 marzo 2014 - 19:15)

    C’è http://www.unapizza.com/ a San Francisco.

  • Virginia

    (3 marzo 2014 - 19:20)

    Bravo Tommaso! Ci voleva! Un trancio di pizza – invece di un hot dog – distribuito tra le prime file dello spettacolo più grande del mondo meritava un post e, soprattutto, un sorriso! Oggi sul suo profilo FB una nota giornalista del Corriere della Sera ha avuto da dire sul riferimento a Maradona che Sorrentino ha fatto nel suo discorso a Los Angeles. Un molto meno noto blog ha fatto i raggi x alla pizza servita durante lo show (ci mancavano solo le note sull’alveolatura). La Grande Tristezza ci seppellirà.

I commenti sono chiusi.