La notte degli chef: Alfonso Signorini porta la cucina in prima serata Tv. Con tre vecchie conoscenze: Gennaro Esposito, Davide Oldani e Fulvio Pierangelini

Letture: 289
Alfonso Signorini

 La cucina in prima serata. Parte giovedì La notte degli chef (Endemol come La prova del cuoco), Alfonso Signorini condurrà  tre puntate il giovedì alle 21,10 Canale 5. Un test per vedere se la cosa va e sfonda l’audience.

Perchè un programma di cucina? «Io sono molto goloso e mi diletto a cucinare. Faccio alla grande la casseoula, un piatto tradizionale lombardo di lunga preparazione e una versione originale della carbonara con guanciale sfilettato e croccantino, odio nouvelle cuisine e amo i piatti ruspanti, le razioni abbondanti e le trattori di una volta».

 

 

 

 

 

 

Elisabetta Canalis sara la "sguattera" di Signorini

Per La notte degli chef Canale 5 fa le cose in grande: «sarà una lotta spietata a colpi di mestolo. Una gara, un talent con chef emergenti da tutta Italia. Avrò sguatteri di livello – scherza Signorini -: Elisabetta Canalis, Rino Gattuso e Emanuele Filiberto».

Per queste tre puntate si sfideranno nove giovani cuochi professionisti, divisi in tre «brigate». A seguirli e consigliarli ci saranno tre chef stellati: Gennaro Esposito, Davide Oldani e Fulvio Pierangelini.

 

 

 

Gennaro Esposito

Daivde Oldani

Tra il personale di sala spiccheranno due volti noti: Cecilia Rodriguez, sorella di Belen, e Guglielmo Stendardo, calciatore della Lazio. Ogni sera ci saranno due eliminati e un «ripescato».

 

 

 

Cecilia Rodriguez

A giudicare i cuochi sarà una giuria composta da Camilla Baresani del  Sole 24 ore, lo chef Alessandro Borghese e il presidente della Triennale di Milano Davide Rampello.

 

 

 

Camilla Baresani, da Allan Bay ad Alfonso Signorini

15 commenti

  • ANGELO

    (14 giugno 2011 - 19:04)

    E’ proprio un cast da “casseoula”…

  • fabrizio scarpato

    (14 giugno 2011 - 19:05)

    Perplimo. Eppoi, odio la nouvelle cuisine, ma se è finita da vent’anni. E cosa significa “odio”? Un’intrippata di luoghi comuni: amo, odio, genuino, di una volta, la nonna… Lotta spietata a colpi di mestolo, sguatteri: una rissa condominiale, nulla più. Signora mia, non ci sono più le massaie di una volta. Cicalecci, con la pretesa di essere anticonformisti, in realtà immersi nel trito conformismo sino al collo. Casalinghe di Voghera con i pantaloni a vita bassa. Non mi fido, resto solo aggrappato ai cuochi e alla Baresani: puntelli o tappi per arginare una falla. Spero per loro non sia naufragio. Non so se vedrò e se vedrò non so se resisterò: certo se Pierangelini lo incenerisse con un grugnito godrei come non so cosa.

  • ALBA

    (14 giugno 2011 - 19:21)

    Prima serata Fabrizio, con quei presupposti viene proprio voglia di uscire a farsi una bella passeggiata dopocena. Qua secondo me ci si impantana in una marea di luoghi comuni: la bella che non sa cucinare, il bello che fa il souffle perfetto, la sorella di…. la mamma di caio… La notte dei Superballs

    • leo

      (14 giugno 2011 - 19:45)

      A proposito di luoghi comuni, eh Alba ? :-)) (queste sono faccine, come quelle che NON hai messe te di là..)

      • ALBA

        (14 giugno 2011 - 21:21)

        Leoluccio, perdona ma mi riesce difficile aggiungere questi emoticons che trovo inutili quando so che sto rivolgendomi a persone di grande spirito e acume.
        Se al contrario è necessario, mi adeguerò.

  • Franco Ziliani

    (14 giugno 2011 - 19:24)

    la presenza in giuria di Camilla Baresani impone la visione del programma. Perché la Baresani é sempre la Baresani…

  • Giancarlo Maffi

    (14 giugno 2011 - 19:44)

    Mamma che meraviglia!!! L’alfonsa ( si dice cosi’ fra noi gaie quando si parla di checche isteriche) chissa’ come sara’ in fibrillazione per quell’omone cosi’ rude di pierangelini, l’uomo piu’ permaloso del pianeta. secondo me gennarino preso in mezzo anche dal quantomeno strano oldani, c’entra come i cavoli a merenda. Tra l’altro saltare su una nave mentre anche i topi scappano mi pare come vendere i freezer agli esquimesi . De gustibus. Povero me, non poteo’ nemmeno piu’ parlare di gnocche, recensendo quella trasmissione. Sigh…

  • gaspare

    (14 giugno 2011 - 21:31)

    che nausea! che voltastomaco! che schifo! la cucina è Amore, questa è gente che odia.

  • gaspare

    (14 giugno 2011 - 21:38)

    intendo chiaramente signorini e la redazione di canale 5: personaggi totalmente OUT! per cortesia

  • nico

    (15 giugno 2011 - 00:16)

    Scusate l’ignoranza…ma c’è una domanda che mi gira in testa da mesi…ma Alessandro Borghese (che mi sta simpaticissimo per inciso) che storia professionale ha? Da dove viene?
    Mi sembra esista solo in questi simpatici reality show di Sky….ora su Mediaset…ma nel mondo reale? Mi sono perso qualcosa?:…

    Grazie…

  • luciano pignataro

    (15 giugno 2011 - 08:15)

    Nico, l’Italia vive da dieci anni nel reality show berlusconiano e solo adesso sta spegnendo la tv perché sta scoprendo il reale:-)
    Cmq Alessandro è bravo e simpatico, l’ho conosciuto la settimana scorsa a Benevento.
    Ti sembrerà strano ma non sono contrario per principio a queste trasmissioni, domani sera la vediamo e commentiamo.

    • Romualdo Scotto di Carlo

      (15 giugno 2011 - 11:37)

      Finalmente un po’ di sano laicismo: aspettiamo di vedere per giudicare!
      Certo che con queste premesse… attenzione, però, che non è detto che quel che piace a noi non faccia audience: “Hell’s Kitchen” sta li a dimostrarlo…

  • giulia

    (15 giugno 2011 - 09:16)

    magari fosse stata LA7:)

  • gaspare

    (15 giugno 2011 - 17:24)

    sembrerò massimalista. ma scusate, tra una redazione di canale 5 e un renato brunetta c’è differenza?
    ‘o pesce nun fete chiù r’a capa?

  • federica

    (16 giugno 2011 - 22:19)

    con la presenza del grandissimo fulvio tutto il resto viene oscurato!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

I commenti sono chiusi.