La pizza fritta senza glutine da Luna galante

Letture: 216

 

Lorenzo Principe e Marcello Avitabile

Venerdì 28 giugno, presso la Luna Galante della famiglia Principe, si è tenuta la presentazione della prima pizza fritta senza glutine.

Il patron Lorenzo Principe ed il maestro pizzaiolo Marcello Avitabile hanno dato vita ad una performance utilizzando i vari prodotti del territorio e mettendo in mostra anche i produttori.

farina senza glutine Caputo

Benvenuto di frittelline con i fiori di zucchine

frittelline con i fiori di zucchine

Pizzafritt’ vacant’ con Antico pomodoro di Napoli e Cacioricotta

(Danicoop – Caseificio Aurora)

Pizzafritt’ chien’

(Caseificio Montevesuvio – Salumi Aiello)

un momento della preparazione delle pizze senza glutine

Pizzafritt’ lattar’

(Sapori di Corbara)

Pizzafritt’ marinar’

(La Carmela – Iasa)

‘O ddoc’

Marcello Avitabile con alcuni ospiti

Per finire il dolce  fritto con zucchero a velo e vanillina con crema  di cioccolata  e polvere di caffè

 

Foto di Luigi Savino

11 commenti

  • Giuseppe

    (29 giugno 2013 - 11:09)

    Complimenti a tutti ieri sera una serata eccezionale partendo dalla farina senza glutine davvero un’eccellebte farina e un ringaziamento a tutti per aver proposto un’eccellebte serata

  • Marianna

    (29 giugno 2013 - 11:32)

    Grazie a tutti per la splendida serata, per la prima volta la mia piccola Francy ha mangiato senza problemi le pizze proposte da Marcello Avitabile sono davvero buonisssime, grazie anche a Lorenzo Principe e a Luigi Savino che hanno realizzato questo successo. Verremo presto a trovarvi.

  • Marco Contursi

    (29 giugno 2013 - 13:16)

    Lorenzo è un vulcano di idee nuove sempre partendo da un’ottima materia prima.

  • francesco salvo

    (29 giugno 2013 - 13:43)

    grande lorenzo!

  • Francesca

    (29 giugno 2013 - 15:17)

    Conoscendo Lorenzo e Marcello, ottimi ristoratori e pizzaiolo hanno dato il massimo x le loro qualità, ho mangiato divinamente e trascorso una bella serata in compagnia di voi amici, grazie a chi ha fornito i propri prodotti più che eccellenti direi :)

  • Alfonso

    (29 giugno 2013 - 22:07)

    à pizz frit si fa frit rid a tiel e ram un poc zogn e nupoc arruscat ciao e buon appetito

  • Tania

    (30 giugno 2013 - 11:15)

    Buona l’idea di far assaggiare i prodotti locali, anche se purtroppo a quel che ho capito, non sono in vendita se non per i ristoranti, è un peccato perché sarebbe stato bello gustare a casa propria i sapori speciali di questi pomodori eccezionali. Peccato anche per la farina, nelle abili mani di Marcello è una pasta meravigliosa, chissà quando noi celiaci potremo usarla e con quali modalità… insomma ci è rimasta la voglia di poter fare ^_^

  • Marco Contursi

    (1 luglio 2013 - 13:27)

    Tutti i prodotti usati sono disponibili per i normali consumatori.Gentile Tania mi chieda pure i contatti dei produttori che le interessano.

    • Tania

      (3 luglio 2013 - 17:35)

      Caro sig. Contursi, la mia affermazione parte dalla risposta avuta in questa serata di cui parliamo, ad ogni modo mi interessano i diversi pomodori assaggiati e la farina, grazie

  • maria

    (3 luglio 2013 - 17:23)

    Gentilmente vorrei sapere se a roma e provincia la vostra farina senza glutine e’ distribuita. grazie anticipatamente.maria

  • Marco Contursi

    (6 luglio 2013 - 09:11)

    Allora per l’antico pomodoro Napoli il produttore è Danicoop di Sarno tel: 081 944898 può vedere pure il loro sito http://www.danicoop.com
    Per i pomodorini di Corbara è I Sapori di Corbara tel 320 8843878
    La farina Caputo tel 081 752.05.66 può chiedere a loro il rivenditore più vicino

I commenti sono chiusi.