La ricetta siciliana. Ziti al ricordo di caponata di melanzane by Marcello Valentino

Letture: 278
ziti al ricordo di caponata siciliana di melanzane

Mi sono divertito a giocare con gli ingredienti che solitamente troviamo nella caponata di melanzane, tipico piatto della cucina siciliana…
Nel caso specifico, ho voluto trasferire il sapore di questa pietanza in una salsa che ho utilizzato per condire degli sfiziosissimi “Ziti”…
Risultato? Un’alternativa originale, che in estate esprime il massimo di se, vista la stagionalità di alcuni elementi che costituiscono questa leccornia…
Ingredienti per 4 persone
320g. di ziti
500g. di passata di pomodoro (all’italiana)
un cucchiaio di concentrato di pomodoro
mezza cipolla di Tropea
un cucchiaio di sedano tritato
6 olive verdi snocciolate
listarelle di melanzana nera q.b.
mezzo bicchiere di “inzolia”
un litro di fumetto di verdure
un cucchiaino di capperi
granella di pistacchio dolce q.b.
olio extravergine di oliva (nocellara del Belice) q.b.
qualche fogliolina di basilico fresco
sale q.b.
un cucchiaino di zucchero semolato
peperoncino fresco q.b.
Preparazione
In una padella antiaderente, soffriggere cipolla, sedano, olive, capperi e sfumare con l’inzolia.
Evaporato il vino, unire lo zucchero, il concentrato di pomodoro e, una volta amalgamato bene, la passata di pomodoro.
Far cuocere per una trentina di minuti a fuoco basso e di tanto in tanto, versare qualche mestolino di fumetto per mantenere sufficientemente umida la salsa.
Passato il tempo sopraindicato, regolare di sale, trasferire il sugo in un cilindro da cucina e frullare con un minipimer ottenendo così una salsa molto cremosa ed omogenea.
A questo punto, friggere in abbondante olio extravergine di oliva la melanzana che uniremo al piatto finito.
Calare in acqua salata bollente gli ziti e, appena pronti, mantecarli in una padella con il nocellara ed un paio di mestolini di fumetto..
Servire su un piatto piano, insieme a delle striscie di sugo e decorare con la granella di pistacchio dolce, il basilico e le listarelle di melanzana.