La ricetta | Spaghettoni con zuppetta di fiori di zucca, al profumo di mare e pecorino

Letture: 378
il guizzo di genio, la menta

Primizie dell’orto e freschissimi sapori di mare per i primi mesi di Angelo d’Amico da Executive Chef de Le Macine, il ristorante dell’ UnaHotels da qualche mese inaugurato a Benevento. ho apprezzato di questo piatto freschezza ed equilibrio, la capacità di misurare sapori e consistenze in abbinamenti solo apparentemente scontati ( leggi rucola e gamberetti anni ’80).  La mentuccia conferisce una freschezza aromatica molto intrigante.

 

Ho abbinato Pallagrello Fontanavigna 2008 Terre del Volturno igt di Terre del Principe

Ricetta dello chef Angelo D’Amico del Ristorante Le Macine di Benevento raccolta da Giulia Cannada Bartoli

Spaghettoni con zuppetta di fiori di zucca, al profumo di mare e pecorino

Ingredienti per 4 persone

  • - Spaghettoni a lenta lavorazione 400 gr.
  • - 20 fiori di zucca
  • - 200 gr. di patate pelate
  • - frutti di mare (secondo disponibilità) 5/6 tartufi di mare o, 6/7 gamberi di nassa a persona
  • - cipollina fresca
  • - olio extravergiine ( nel nostro caso da cultivar sannita "ortice")
  • - brodo vegetale q.b.
  • - sale e pepe q.b

Preparazione

Preparate un soffritto leggero con le cipolline fresche, le patate a fette e la stringata
a parte fate stufare moderatamente i fiori di zucca e uniteli al soffritto
aggiungete del brodo vegetale, e lasciare cuocere per 10 - 15 min
frullare il tutto come una zuppetta.
In una padella a parte, preparare un soffritto con aglio e mentuccia, spadellare i gamberi e frutti di mare per 30 secondi
aggiungete la zuppetta, da parte spadellate gli spaghetti
aggiungete a piacere qualche scaglia di pecorino
impiattate e decorate con un ciuffo di mentuccia