La stagione del Pomodoro, la fine della lavorazione nell’azienda Graziella. Il volto nuovo del Sud nell’album di Facebook

Letture: 180
Foto di gruppo

Come cambiano i tempi. Una volta le aziende conserviere erano come le cantine: ermeticamente chiuse all’esterno, misteriose, piene di segreti, alcuni inconfessabili.
Ora le cose stanno cambiando. Nel triangolo d’oro di Sant’Antonio Abate, San Marzano e Nocera si concentra il 75% dell’attività conserviera italiana e molti hanno iniziato a capire che è necessario fare qualità e comunicarla.
Un segno dei tempi è questo album che abbiamo beccato su Facebook postato da Angelica Sarno: è l’ultimo giorno della lavorazione e si festeggia. L’azienda dal 16 agosto al 10 settembre ha aperto le porte ai visitatori ed è la prima ad averlo fatto.
Vale mille editoriali: trasuda ottimismo, voglia di fare e soprattutto di urlare al mondo la propria qualità.
Siamo proprio contenti che sia nostro partner nella Guida alle migliori Pizzerie di Napoli e della Campania!

Vi lasciamo alle foto: parlano da sole.

La squadra igiene
Al lavoro
Un momento della lavorazione
Applausi, il lavoro è finito!
Il brindisi
Foto di gruppo con Angelica Sarno
Fine lavorazione Graziella 2011
Fine lavorazione Graziella 2011
Fine lavorazione Graziella 2011
Fine lavoro
Fine lavorazione Graziella 2011
Fine lavorazione Graziella 2011
Fine lavoro
Fine lavorazione Graziella 2011
Fine lavorazione Graziella 2011
I saluti finali
Angelica

Foto di Emilio Daniele

Un commento

  • Tony

    (16 settembre 2011 - 17:27)

    E’ un ottima iniziativa, in quel periodo mi trovavo in zona essendo nativo della provincia di Napoli e amo tutti i prodotti campani,specialmente i pomodori.Il prossimo anno farò tutto il possibile per visitare l’azienda Grazziella.Oggi vivo in provincia di Novara è possibile trovarlo in commercio in provincia di Novara grazie Auguri a tutti Tony

I commenti sono chiusi.