Lalùci Grillo Sicilia Doc 2013 | Voto 85/100, winner a Radici del Sud

Letture: 112
Lalùci Grillo Sicilia Doc 2013 Baglio del Cirsto di Campobello

Baglio del Cristo di Campobello
Uva: grillo
Fascia di prezzo: 12,50 in enoteca
Fermentazione e maturazione: acciaio
Vista 5/5 – Naso 25/30 – Palato 25/30 – Non omologazione 30/35

Il grillo è il vitigno bianco siciliano che da sempre è stato la base per il Marsala insieme con altre specie locali. Negli ultimi anni si è verificato che può dare ottimi vini freschi e profumati se vinificato in purezza e così da qualche anno è stata avviata una produzione autonoma di qualità.

L’Azienda Baglio del Cristo di Campobello di Licata della famiglia Bonetta col suo Lalùci Grillo Sicilia Doc 2013 si è aggiudicato il primo posto da parte della giuria nazionale all’ultima edizione di Radici del Sud.

Soltanto acciaio e vetro per pochi mesi di maturazione per questo vino siciliano, stranamente connotato da un basso tenore alcolico di appena dodici gradi e mezzo.

Controetichetta Lalùci Sicilia Doc 2013 Baglio del Cristo di Campobello

 

Colore paglierino con riflessi verdolini ai bordi. L’impatto olfattivo è tipicamente territoriale, laddove risaltano fragranze fruttate di arancia, pera, mela, pesca e mandorla; tocchi floreali di ginestra e di zagara; e bei ricami vegetali di erbe officinali, timo e salvia. In sottofondo si evidenzia anche un accenno odoroso di alga marina e di sospiri salmastri.
Sorso affascinante che riempie la bocca con rimandi gradevolmente freschi, succosi ed agrumati.

Il vino è poi morbido, scorrevole, dinamico, minerale e salino e con ritorni ancora fruttati, floreali e vegetali. Finale ricco. Prezzo intrigante. Da accostare a piatti a base di pesce, risotto ai frutti di mare, latticini ed insalata pantesca.
Prosit!

Questa scheda è di Enrico Malgi

Sede a Campobello di Licata (Ag) – Contrada Favarotta S.S. 123
Tel. 0922 877709 – 883214 – Fax 0922 883788
mail@cristodicampobello.it www.cristodicampobello.it
Enologo: Riccardo Cotarella
Ettari vitati: 30
Vitigni: nero d’Avola, cabernet sauvignon, merlot, syrah, grillo, inzolia, catarratto e chardonnay.