Le cinque migliori Pizze Ripiene della Guida alle Pizzerie di Napoli e Campania

Letture: 443
La Guida alle Migliori Pizzerie

Nelle librerie c’è la prima Guida alle migliori pizzerie di Napoli e della Campania scritta da Monica Piscitelli. Come è accaduto nella guida per iPhone e iPad, sono state fatte anche delle scelte per segnalare le pizze e i locali che sono piaciuti di più. Ecco allora, per i culturi della pizza ripiena (alias calzone), cinque proposte giuste.

Cafasso (Calzone alla scarola)

Antonio, Stefano e Ugo Cafasso

Da Ettore (Ripieno classico)

Il calzone da Ettore

Di Matteo (Ripieno classico)

Nunzio Cacialli con il socio Enzo Giuliano, pizzaioli fotom.p.

Sorbillo (Nonno Luigi)

Gino Sorbillo - foto Monica Piscitelli

Starita  (Pizza Fritta e al forno)

Antonio Starita nel suo locale foto m.p.

Sponsor:

Le Strade della Mozzarella

Molino Quaglia

La Strada del Vino del Vesuvio

Olio di Villa Dora

 

4 commenti

  • AMANTE DELLA BUONA PIZZA

    (2 maggio 2012 - 10:52)

    Be’ dire le cinque migliori pizze mi sembra esagerato!!! forse chi ha scritto la guIda si dovrebbe aggiornare un po!!

    di ripieni c’e ne sono anche di migliori in giro..E NON FACCIO NOMI….E PUBBLICITA’ OCCULTA…come si fa’ in questo blog ormai….

    chissa’ se verra pubblicata…

    Giacomo.B.

  • Monica Piscitelli

    (2 maggio 2012 - 23:03)

    Gentole Amante, credo sia difficile aggiornarsi un altro pò. Ho scritto l’ultima recensione con ancora il profumo della pizza tra le mani. Capisco che gli amanti del food non semp’re condividano la tendenza della stampa a far classifiche. Queste sono le 5 migliori ripiene a mio modesto avviso. Noi addetti al settore proviamo a rispondere ad una esigenza condivisa da molti, una domanda che tutti prima o poi formulano: “ma se mi devi dire tre locali, o uno solo, dove mangiare una eccellente pizza, che mi dici?”. Si tratta di una semplificazione, ovviamente. Posso dire che tutti i 60 e passa locali che sono in Guida sono i migliori (il titolo del libro mi pare significativo a riguardo) di Napoli e della Campania essendocene molti molti di più. Tuttavia è giusto evidenziare per cosa si distingue l’uno piuttisto che l’altro. Nessuna classifica è immutabile o inattacabile, per quello che mi riguarda provo solo a offrire un servizio, una rilettura utile per individuare in maniera veloce un esercizio dove recarsi. Spero di aver chiarito i suoi dubbi. Passando alla parte costruttiva del suo messaggio: le sue segnalazioni non solo sono gradite, ma perfino utili al mio indirizzo di posta. Se vuole. Saluti.

    • Fabrizio PALMIERI

      (4 maggio 2012 - 09:07)

      Gentile Monica, perchè in classifica è presente il ripieno di Sorbillo anche se nell’omonima pizzeria non vengono più preparati per questioni logi/tempistiche?

      • Monica Piscitelli

        (30 luglio 2012 - 09:08)

        Perchè l’ultima volta che ci son stata a gennaio, come tutte le precedenti, quella pizza c’era. Il libro è stato ultimato a fine febbraio. Un caro saluto. m.p.

I commenti sono chiusi.