Le Esche 2003 Taurasi docg

Letture: 77

CARDINALE

Uva: aglianico
Fascia di prezzo: da 10 a 15 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio e legno

Camminiamo verso la Pasqua, l’ultima occasione per bere rossi prima in modo conviviale perchè dominano i piatti della tradizione che richiedono tannini energici e buona freschezza. E’ il momento allora dei vini food friendly e questo lo è sicuramente perché lo ha fatto Carmine Valentino, dunque sappiamo cosa aspettarci dal bicchiere: bevibilità, legno dosato, sostanziale equilibrio. Stavolta c’è qualcosa in più, ossia un nerbo acido molto autorevole che si impone sulla frutta, ciliegia anzitutto, molto diversa da quella a cui la 2003 ci ha abituato, matura ma non concentrata e stramatura, ancora ben croccante e succosa, una freschezza che si può intuire dall’unghia rosso rubino vivo del bicchiere. Un vino che cammina, insomma, eccome, forse il primi che assaggio di questo millesimo destinato a durare molto a lungo nel tempo: a quasi cinque anni infatti ha un tono giovanilistico inconsueto che lo rende simile più ai 2004. L’azienda è alle porte di Taurasi, a Contrada Piana, dove sorge, per capirci, Antica Hirpinia. Nella casa-cantinaEnzo Zullo e la moglie Alessandra Cardinale hanno avviato questa impresa a partire dal 2005 dopo aver conferito per molti anni le uve. Il crollo del prezzo della frutta ha spinto anche a loro a tentare la strada della vinificazione e dell’imbottigliamento affiancando al Taurasi due aglianici (Narduccio doc e Vigna Olimpia) e due Fiano, Le Croci e Le Cave, con uve acquistate. Una scelta commerciale comune a quasi tutte le aziende irpine perché in questo momento i bianchi tirano molto e servono a fare cassa, ma che noi non condividiamo perché c’è il rischio di non qualificare le piccole cantine sui tempi lunghi. Staremo a vedere. Intanto ci godiamo questo Taurasi che nasce nei due ettari di proprietà: una bottiglia che, credetemi, si beve tutta.

Sede a Taurasi. Contrada Piana 13. Tel. 0825.22399. vinicolacardinale@liberto.it. Enologo: Carmine Valentino. Ettari: 2 di proprietà. Bottiglie prodotte: 20.000. Vitigni: aglianico, fiano.