Linguine con stoccafisso, asparagi e cipolline fresche

Letture: 167
Linguine con stoccafisso, asparagi e cipolline fresche
Linguine con stoccafisso, asparagi e cipolline fresche

Siamo nella settimana di quaresima, e questa ricetta di magro ha anche il vantaggio di approfittare di due prodotti di stagione: gli asparagi (meglio se selvatici, ovviamente) e le cipolline fresche. La sapidità meno incisiva dello stoccafisso rispetto al baccalà rende questo primo piatto molto delicato. Un buon olio extravergine di oliva farà il resto.

Zoom sulle linguine con asparagi, stoccafisso e cipolline
Zoom sulle linguine con asparagi, stoccafisso e cipolline

Linguine con stoccafisso, asparagi e cipolline fresche

Di

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di linguine
  • 300 gr di stoccafisso già dissalato
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un mazzetto di asparagi sottili (meglio se selvatici)
  • 2 cipolline fresche piccole

Preparazione

Far cuocere in acqua bollente lo stoccafisso e, una volta raffreddato, liberarlo delle lische con molta attenzione, sfaldandolo in piccoli pezzi. In un tegame largo e basso lasciar consumare le cipolline fresche tagliate finemente. Aggiungere lo stoccafisso e lasciare insaporire per circa cinque-sette minuti. Mettere a bollire l'acqua (solo leggermente salata) per la pasta e lasciarvi cuocere le punte degli asparagi per circa dieci minuti, scolarli e far cuocere le linguine nella stessa acqua. Tagliuzzare le punte di asparago, aggiungerle al pesce e farle insaporire per un paio di minuti. Scolare le linguine al dente e condirle nel tegame con lo stoccafisso. Per gli amanti dei sapori forti si può anche azzardare una spolveratina di pecorino non molto stagionato nella mantecatura.