Mangia Sano, Mangia Locale, un progetto per promuovere il pescato

Letture: 148

logo-costa-trabocchi-gac

Il Gruppo di Azione Costiera (GAC) Costa dei Trabocchi SCARL ha messo a punto un progetto di selezione di nove ristoratori, uno per ogni Comune della Costa dei Trabocchi, per la realizzazione di attività di show cooking finalizzate a promuovere e valorizzare il pescato locale, recuperando al contempo le tradizioni culinarie dell’areale costiero teatino.

I ristoratori selezionati riceveranno un contributo forfettario di € 800,00 e dovranno realizzare le attività tra il 10 luglio ed il 30 agosto 2015, presso la propria struttura o in un luogo caratteristico del territorio del Comune dove esercitano la propria attività di ristorazione.

Al termine della fase di valutazione verrà reso noto l’elenco dei ristoratori selezionati ed il calendario degli show cooking ai quali sarà possibile assistere gratuitamente..

Il progetto denominato “Mangia Sano, Mangia Locale” è ideato e coordinato dal GAC Costa dei Trabocchi SCARL nel quadro delle azioni a regia diretta finanziate da Regione Abruzzo nell’ambito del PO del Fondo Europeo per la Pesca 2007/2013.

Il Presidente del GAC Franco Ricci evidenzia che “si tratta di una azione volta a sostenere un processo di informazione, sensibilizzazione e formazione sulla piccola pesca, mettendo in evidenza ed in valore i prodotti ittici e le specie autoctone attraverso il recupero e la ridiffusione di tradizioni culinarie locali. Attraverso il coinvolgimento proattivo degli operatori della ristorazione, degli imprenditori ittici e delle famiglie dei pescatori intendiamo valorizzare i prodotti e la produzione ittica locale, sostenere la conoscenza dei prodotti ittici da parte degli operatori del settore e dei consumatori in termini di proprietà nutrizionali e di utilizzo, recuperare le tradizioni culinarie del mare ed offrire uno spaccato delle potenzialità gastronomiche, integrare la pesca nei settori produttivi locali e favorire spazi di collaborazione col settore primario e con l’artigianato e, non ultimo, sostenere il processo di identificazione e valorizzazione dell’immagine della Costa dei Trabocchi.

www.gaccostadeitrabocchi.it