Marigliano (NA). Grande festa dei Sapori al Panificio Santa Lucia

Letture: 283
Panificio Santa Lucia. 'E scetavajasse
Panificio Santa Lucia. ‘E scetavajasse

Marigliano (NA) – Panificio Santa Lucia
Via Ponte dei Cani, 107
Tel. 081.8852464

di Rocco Andrisani

L’evento è stato di quelli davvero importanti. Una giornata dedicata alla riscoperta delle tradizioni e dei sapori di una volta, il tutto in una cornice paesaggistica davvero eccezionale.
A partire dal meteo propizio, nonostante il freddo delle gelide campagne mariglianesi, tutto sembra essere girato nel verso giusto per i fratelli Monda, proprietari del Panificio Santa Lucia che anche quest’anno, per la seconda volta dopo la festa pre-Pasquale, hanno deciso di allietare vecchi e nuovi clienti con i loro prodotti da forno artigianali.

Panificio Santa Lucia. Pizza di scarole
Panificio Santa Lucia. Pizza di scarole

Tanta la folla che si aggirava tra i chioschetti per la degustazione, ma la vera vittoria è stato vedere i bambini riavvicinarsi e rivalorizzare la terra ed i suoi frutti, un tema questo che è molto caro ai Monda.
La pizza lampiata (o lambriata), quella cafona nel “rutelluccio” di ferro è andata letteralmente a ruba.

Panificio Santa Lucia. Pizza lampiata
Panificio Santa Lucia. Pizza lampiata

Tre le versioni disponibili per la degustazione: marinara con Piennolo, margherita e l’immancabile pizza con le scarole, un classico natalizio.
Abbondante e godurioso anche il loro tortano con salumi misti, come tradizione comanda.

Panificio Santa Lucia. Pancia magra e caciocavallo
Panificio Santa Lucia. Pancia magra e caciocavallo
Panificio Santa Lucia. Tortano
Panificio Santa Lucia. Tortano

Di ottima fattura anche salumi e formaggi del caseificio “La Casertana” di Mariglianella, tra cui il Caciocavallo stagionato ed il Provolone semi-piccante, oltre alla pancia magra ed il salame da mangiare necessariamente con il pane del Panificio.
E poi il carciofo arrostito sulla fornacella. Un must della domenica!

Panificio Santa Lucia. Carciofi alla brace
Panificio Santa Lucia. Carciofi alla brace

Fin qui abbiamo descritto solo il brunch… Sì perché per chi si è fermato anche per il pranzo il Panificio aveva pensato a due grandi piatti: pasta (mista) e fagioli e tagliatelle al forno.

Panificio Santa Lucia. Pasta mista
Panificio Santa Lucia. Pasta mista

 

Non male, vero?
Dopo tanto “salato” non poteva mancare anche qualcosa di dolce.

Panificio Santa Lucia. Panettoni artigianali
Panificio Santa Lucia. Panettoni artigianali
Panificio Santa Lucia. Pastiera artigianale
Panificio Santa Lucia. Pastiera artigianale

 

Era prevista per l’occasione l’apertura di un mega-panettone artigianale al cuore di albicocca da 5 kg che non ha deluso le aspettative, dimostrando ancora una volta l’abilità dello staff, quando si tratta di mettere le mani in pasta.

Panificio Santa Lucia. Panettone da 5kg al cuore di albicocca
Panificio Santa Lucia. Panettone da 5kg al cuore di albicocca

L’evento è stato arricchito da altre due chicche: il gruppo ‘E scetavajasse, che ha rallegrato e movimentato l’atmosfera con i loro canti e balli popolari, a ritmo di tammorra e fisarmonica, e la birra artigianale Okorei dell’omonimo microbirrificio con sede a Mariglianella, giusto per rafforzare il concetto del km 0.

Panificio Santa Lucia. Birre Artigianali Okorei
Panificio Santa Lucia. Birre Artigianali Okorei

Se la qualità, l’impegno e la passione rimarranno invariati, beh non rimane che augurare: pe’ cient’ann’!