Maschitano bianco 2011 Basilicata igt

Letture: 72
Maschitano Bianco

MUSTO CARMELITANO

Uva: moscato
Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

Ho sempre pensato che il Moscato sia una grande opportunità per un territorio del Sud. Lo provano i magnifici vini dolci siciliani e calabresi, ma anche, come abbiamo avuto modo di vedere, la Puglia e la Campania hanno spunti interessanti.

Di converso, ho anche pensato che questa uva vinificata in secco possa portare a risultati esplosivi in Basilicata, terra vulcanica nera e ricca di argilla, nel Vulture ricco di sole ma dalle forte escursioni termiche. Ma in questa regione i produttori non hanno mai creduto nel bianco e, quando l’hanno fatto, si sono incaponiti con uvaggi internazionali che non possono essere oggetto non dico di narrazione, ma neanche di uno sguardo al listino. Finalmente trovo il mio idealtipo di Moscato secco lucano.

Mi ci imbatto per caso, è un piccolo giacimento aurifero di 1500 bottiglie nella cantina di Elisabetta e Luigi Carmelitano a Maschito, paese albanese dove tutte le aziende hanno vite e si gode ancora il vigneto ad alberello alto.

Lo ha lavorato Fortunato Sebastiano: sono contento che l’enologo irpino non abbia imposto il fiano, uva sulla quale pure si può ragionare bene da queste parti, ma abbia rispettato il moscato. Ed ecco allora un vino eccezionale, con il solito naso popputo fruttato di questa uva aromatica ma con una bocca austera, secca, amara, fresca, di corpo, che quasi non lascia spazio ad alcun rimando olfattivo.

Come vedere un magro dal vivo dopo aver visto la sua immagine in uno specchio deformante. In questo magnifico testacoda che resiste anche all’innalzamento della temperatura, si vive nel bicchiere davvero tutto il carattere asciutto e rissoso dei lucani, una folgorazione sulla via di Maschito: finalmente il percorso iniziato dal caro indimenticato amico Giuliano Stanici alla Cantina di Venosa con il Dry Muscat ha trocato un punto di approdo definitivo di incomparabile bellezza.

Sede a Maschito, via Pietro Nenni 23 Tel. 0972.33312 www. mustocarmelitano.it
Ettari: 4 di proprietà Bottiglie prodotte 20.000 Vitigni: aglianico e moscato Prezzo: 10 euro