Massa Lubrense. Le Tore

Letture: 45

Via Pontone, 43 – Località Sant’Agata sui due Golfi
Telefono 081.8080637, fax 081.5330819
E-Mail: info@letore.com Sito Web: www.letore.com
Apertura: tutto l’anno, su prenotazione
Carte di credito: tutte
Lingue parlate:inglese
Posti letto: 12 in camere singole, doppie e triple, più un appartamento da 6
posti (settimanale, da sabato a sabato).
Tv in camera: solo nell”appartamento

Le Tore: nome misterioso e antico, di origine greca, che forse un tempo significava monte. Insomma, nel cuore della Terra delle Sirene il verde di una vera fattoria sospeso a 500 metri fra l’azzurro infinito di un cielo e due mari: quello di Sorrento e quello di Positano. Si sceglie in quale tuffarsi scivolando sui tornanti tracciati nei boschi dell’ombroso versante sorrentino o sui tornanti adagiati sulle rocce dell’assolato versante amalfitano. Non è una fattoria travestita da albergo. E neanche un albergo travestito da fattoria. E’ una vera masseria dell’800 in pietra ristrutturata con criteri filologici, elegante, arredata all’interno in legno e in pietra, circondata da meleti, vigneti, oliveti, orti e boschi. Quassù la coltura diventa cultura perché conserva le tradizioni, come il rito della lavorazione del maiale a Carnevale, la domenica delle Palme, le “settimane delle lucciole”, la vigilia dell’Assunta, la vendemmia, la raccolta delle mele. E’ il calendario della campagna fissato da Vittoria Brancaccio. Le stanze, poi, sono state ristrutturate ed arredate proprio per conciliare un soggiorno all’insegna della tranquillità e del massimo comfort con mobili antichi e ampie finestre sulla campagna circostante che sono la cornice ideale per una vacanza molto chic.

Ristorante
Apertura: Sempre aperto. Coperti: 25
Le Tore organizza serate ed eventi gastronomici, dove si possono apprezzare al meglio i frutti della sua produzione, impiegati per preparare le migliori pietanze della cucina tradizionale locale. Tra gli antipasti: bruschette (olio extra vergine di oliva D.O.P. “Penisola Sorrentina”), taralli, freselle, caciotte, bocconcini di fior di latte, pinzimonio di verdure per la degustazione degli oli proposti. Primi: purea di fave con cicoria, insalata di pasta “Calamari” dei Pastai Gragnanesi. Secondi: alici marinate grigliata di verdure, insalata di agrumi. Dolci: torta margherita all’olio extra vergine

Altre notizie
L’Azienda Le Tore è attrezzata per prodursi “in casa” noci, nocciole, frutta varia, vino, pollame, conigli, uova, marmellate e miele, sotto controllo e certificazione AIAB. Di recente l’estensione della proprietà è passata da cinque a tredici ettari con l’acquisizione in fitto di due secolari oliveti: uno a Santa Maria Annunziata, si tratta dei terreni di Villa Murat con vista su Capri, e l’altro sul mare nella Cava di pietra della Conca Azzurra, con vista su Ischia e su Vervece. Luoghi di rara suggestione

Dotazioni
Le Tore collabora con le scuole per invogliare le nuove generazioni a scoprire le risorse del territorio con l’organizzazione di corsi e stage: agricoltura biologica, cucina, olio, riconoscimento delle specie vegetali, sia coltivate che selvatiche. Noleggio barche, escursioni a cavallo, piscina, tennis. Attrezzato per i portatori di handicap.