Curiosità > Minima gastronomica
11

Metti una sera a cena con Simonetta Savino, pronta a sbarcare sul 2.0

5 gennaio 2013

Simonetta Savino e Giancarlo alias Coniglio Mannaro

di Tommaso Esposito

Dunque, cosa si fa se si è travolti dalla food-passion e si sta per aprire un nuovo blog di cucina?
Si invitano gli amici bloggers e si prepara una cena.
Cioè prima del 2.0 ci sta la tavola, quella vera.
E allora Simonetta Savino, che ci segue e non perde un post qui da noi, complice il marito Giancarlo, che fa il Coniglio Mannaro su facebook, apre la sua casa, accende i fornelli e si cimenta.

A casa da Simonetta

Testimoni un po’ tutti gli amici del web e non solo ( qualcuno usa ancora la penna e la carta, e fa bene!)

Gli amici 2.0

Ecco i risultati:

Grano con pesto di rucola, aglio rosso di Nubia e uova di caviale di salmone.

 

Grano con pesto di rucola, aglio rosso di Nubia e uova di caviale di salmone.
Alla faccia del Cavaliere che lo detesta, l’aglio rosso trapanese è una bomba. Mi piace.

L'aglio rosso di Nubia

 

Battuta di manzo a punta di coltello, capperi, cerfoglio e fior di sale di Maldon.
Saporita. Simpatico il croccante salato.

Battuta di manzo a punta di coltello, capperi, cerfoglio e fior di sale di Maldon.

 

Piccolo sartù di riso, crema di scarola riccia, provola di Agerola, capperi e olive di Gaeta.
Di scammaro, ma ben fatto.

Piccolo sartù di riso, crema di scarola riccia, provola di Agerola, capperi e olive di Gaeta.

Pasta e patate. Di prammatica. Gioiosa e piaciona pietanza per mettere tutti insieme.

La pasta e patate di Simonetta Savino

La pasta e patate di Simonetta Savino

La pasta e patate di Simonetta Savino e il pepe di Giancarlo Coniglio Mannaro

 

Gelatina di carne con cicoria in crema. Simonetta presenta il suo bollito, ma è una versione scomposta della minestra di cicoria.
Anche questa ben fatta e saporita lasciata riposare e sciogliersi al tepore .

Gelatina di carne con cicoria in crema

Rotolo di speck stagionato con formaggio fresco francese e rucola. Fresco e simpatico fumè.

Rotolo di speck stagionato con formaggio fresco francese e rucola

Crostino di pane cafone con pecorino di Pienza e mostarda di mele e cannella.
Cacioso dessert prima del Muffin finale.

Crostino di pane cafone con pecorino di pienza e mostarda di mele, cipolla e cannella

Alla facciaccia del rimpiazzo qui il panettone si ricicla veramente e diventa pasticciotto.
Muffin con canditi e uva passa.
Buono per colazione, ma va bene anche stasera.

I muffin di panettone riciclato

I muffin di panettone riciclato

 

Tanto ci sono i cioccolatini assortititi. Artigianali e creati da Chocolat di Pozzuoli.

Cioccolatini artigianali di Chocolat a Pozzuoli

I vini son tanti e danno allegria.

I vini per la cena di Simonetta e Giancarlo

Benvenuti allora su 2.0 Simonetta e Giancarlo.

11 Commenti a “Metti una sera a cena con Simonetta Savino, pronta a sbarcare sul 2.0”

  1. Daniela scrive:

    Complimenti a Simonetta e Giancarlo, perfetti padroni di casa, e grazie a Tommaso per il resoconto.

    • Simonetta scrive:

      grazie a voi … e alla prossima !!!

    • Annalisa scrive:

      Grande Simo!!!! come rimpiango di non aver potuto essere liì per causa di forza maggiore che tu ben sai ;-) al solito sei una maestra del gourmet!!!!
      baci Annalisa

  2. Simonetta scrive:

    Tommaso, io e Giancarlo siamo stati veramente felici di aver potuto assaporare con voi tutti ogni momento della serata.
    Grazie davvero e complimenti per questo bellissimo reportage a sorpresa, un dopo cena davvero squisito, che accogliamo con enorme piacere come un dono della Befana arrivato un pò in anticipo, ma che certamente ci sarà di buon auspicio !!!

  3. marcello montella scrive:

    siete magnifici!!!!!!!

  4. Cari Simonetta e Giancarlo,

    che dire una magnifica serata.

    Mi avere restituito alla mia napoli con una serata conviviale da dove sono venuto via con un sorriso a 48 denti !

    Questi sono i salotti bene, anzi buoni, fatti di cari amici e persone simpaticissime.

    Ottime le portate cariche di amore per la cucina.

    Straordianrie le barzellette di Giancarlo. Meglio però che l’ Arma non lo sappia.

    Grazie ancora.

    Giovanni Sorrentino

    • Simonetta scrive:

      carissimo Giovanni,
      siamo lieti di aver aperto le porte di casa nostra ad amici così cari e rari, ma soprattutto siamo felici perchè grazie ai nostri piatti – preparati tutti con la mano del cuore – abbiamo saputo creare un’atmosfera di preziosa armonia, condita con un perfetto equilibrio di sapori e ricercatezza.
      Torna pure a trovarci ogni volta che puoi.
      Simonetta e Giancarlo

  5. daniela ferrante scrive:

    Bel resoconto di una serata gioiosa all’insegna del buon cibo: cena squisita, Simonetta e Giancarlo ottimi padroni di casa, compagnia genuina (nel senso di vera). Ci siamo conosciuti (io nella fattispecie sono un’amica virtuale di Simo e questa è stata l’occasione per conoscerci di persona) e riconosciuti nella buona cucina, ciascuno di noi col suo bagaglio (il mio piccolissimo) di esperienza ai fornelli ma tutti con la voglia di condividere chiacchiere e piatti deliziosi. Un ringraziamento particolare ai padroni di casa, a Simonetta che ha voluto che fossi presente, agli ospiti che mi hanno fatto sentire completamente a mio agio. A presto.

    • Simonetta scrive:

      Daniela,
      un grazie anche a te – di vero cuore – questa serata ci ha insegnato a conoscere, ma soprattutto a riconoscere le persone vere !!!
      La cucina insomma – sempre quella del cuore – ci ha consentito di mescolare sapientemente tra loro persone ed ingredienti, ma la spinta è venuta ancora una volta dalla passione.
      Alla prossima e speriamo sia presto.

  6. Umberto scrive:

    Avevamo già conosciuto l’abilità culinaria di Simona e Giancarlo, ma la sera del 4 Gennaio si sono veramente superati!! Un trionfo di sapori, un accostamento di gusti ed una presentazione delle pietanze eccezionale. Gli ospiti tutti cordialissimi e simpaticissimi, insomma……serata da ripetere !!!!

    Grazie per averci invitato,
    Umberto e Mariarosaria