Mezze maniche con rucola e ricotta di bufala

Letture: 95
Mezze maniche con rucola e ricotta di bufala

Prima del frigo l’ingegno italiano ha inventato centinaia di ricette con gli avanzi per evitare di buttare cibo. Adesso la cosa non è più così drammatica, siamo tutti in eccesso di calorie e procurarsi da mangiare non è un problema.
C’è spesso però la sfida di mettere cose insieme, per esempio come in questo caso di un piatto nato da un ciuffo di rucola e da un paio di cucchiai di ricotta di bufala.

L’idea di partenza è il fatale abbinamento tra rucola amara e ricotta dolce, una compensazione già molto diffusa nei buffet e nelle case dove latticini e ricottine sono spesso adagiate su letti di verde rucola.

La pasta grossa serve a gestire meglio l’amalgama.

Per due persone

200 grammi di mezze maniche
un ciuffetto abbondante di rucola
3-4 cucchiai di ricotta
due cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale

Girare energicamente la ricotta aggiungendo un pizzico di sale fino a ottenere una consistenza cremosa. Volendo potete anche frullarla qualche secondo
Aggiungete la rucola tagliata a piccoli pezzi e amalgamate
Cuocete la pasta e condite a freddo aggiungendo un filo d’olio extravergine. Basterà il calore delle mezze maniche a fare il piatto.
Volendo, una spolverata di ricotta di bufala salata.

Da bere: Coda di Volpe di Perillo