Milano, Babà Napoli

Letture: 235

Via Panfilo Castaldi 32 (MM Porta Venezia) – Milano
Tel. 02.29531513
Chiuso lunedì mattina, domenica aperto sino alle 14
babanapoli@gmail.com
www.babanapoli.com

O lo odi o lo ami. Ma molti milanesi del partito dei contro cambieranno idea. Perché forse il vero babà prima d’ora non l’avevano mai provato. Di certo non avevano provato il Babà Napoli. Si mangia in un sol boccone, il rhum è appena un’idea e il cuore sorprende. Perché è fatto da quattordici gusti di creme stuzzicanti che fondono gusti della tradizione a sperimentazione pura.
Piccole delizie artigianali che provengono, con consegne giornaliere, dalla Campania e che, particolare non da poco, non hanno costi proibitivi.
All’ombra della Madonnina li ha portati un giovane “immigrato” appassionato della sua terra e dei suoi sapori ma la loro storia ha inizio mezzo secolo fa, in una piccola pasticceria tradizionale della Campania. è il 1960 quando Giovanni Vitale, un apprendista diciottenne dotato di talento e spirito di iniziativa apre la sua bottega. Quindici metri quadri di fronte al mare, con l’insegna Bella Napoli: è lì che Giovanni, insieme a sua moglie Giustina, crea dolci del passato che guardano al domani. E oggi che le redini sono in mano alla seconda generazione, Giacomo, Antonio e Anita ripetono l’antica lezione: il babà farcito con le fragoline di bosco raccolte e lavorate a mano una per una, ma nella forma minima del finger food. Unica parola d’ordine: artigianalità. Il mini-babà la fa da padrone: classico alla crema pasticcera o alla panna o sorprendente con ricotta e pere per chi vuole osare nuove vie del gusto. E ancora, un cuore al cocco striato di gianduia, caffè, nocciola, limoncello, kinderone, cioccolato bianco, cassata, pistacchio e… forza, fate funzionare la fantasia: qualsiasi sapore dolce mi venga in mente o sulle papille gustative BabàNapoli ce l’ha. Intanto la piccola bottega di fronte al mare si è trasformata: oggi è una vera e propria azienda, con le dimensione adatte a conquistare il mondo ma sempre con il pallino dell’artigianalità. Prossimo obiettivo? Un’insegna Babà Napoli che campeggia nel nuovo World Trade Center.
Intanto a Milano, nel negozietto caldo e accogliente di Babà Napoli, che ha appena festeggiato il suo primo anno di vita, è possibile trovare ogni specialità dolciaria napoletana: dalla pastiera, alla caprese, alla delizia al limone, alla torta ricotta e pere. Oltre ad alcune variazioni sul tema di pura fantasia (ricotta e fragoline, mandorle, cocco e cioccolato…). Un giro nel sito per avere l’idea.