Minutolo Bianco Puglia Igp 2013 | Voto 85/100

Letture: 132
Minutolo Bianco Puglia Igp 2013 Pietregiovani
Minutolo Bianco Puglia Igp 2013 Pietregiovani

Società Agricola Salentino Pietregiovani
Uve: minutolo e verdeca
Fascia di prezzo: 10,00 euro in enoteca
Fermentazione e maturazione: acciaio
Vista 5/5 – Naso 25/30 – Palato 25/30 – Non omologazione 30/35

La Puglia enoica bianchista si scopre sempre di più minutolo-dipendente, una specie varietale aromatica autoctona della Valle d’Itria antica e giovane allo stesso tempo. Antica perché alla fine del XIX secolo era già conosciuta sotto la denominazione di moscatellina o di fianello e però anche confusa con il fiano, come purtroppo accade ancora ai tempi nostri. Giovane perché è stata riscoperta e rilanciata appena una quindicina d’anni fa dall’enologo Lino Carparelli, che dopo paziente ricerca ha potuto acclarare in modo inconfutabile l’unicità ampelografica.

Ultimamente ho degustato alcune ottime etichette di minutolo, tra le quali il Minutolo Bianco Puglia Igp 2013 della Società Agricola Salentino Pietregiovani, allevato a circa quattrocento metri di altezza e che all’ultima edizione di Radici del Sud ha riscosso unanimi consensi. Una piccola percentuale di verdeca completa il blend, che fa soltanto acciaio e raggiunge i dodici gradi e mezzo di alcolicità.

Controetichetta Minutolo Bianco Puglia Igp 2013 Pietregiovani
Controetichetta Minutolo Bianco Puglia Igp 2013 Pietregiovani

Colore giallo a mezza strada tra il verdolino ed il paglierino. Il profilo aromatico è intenso ed avvolgente, in cui spiccano subito percezioni di pesca, di agrumi, di papaya, di gelsomino, di rosmarino, di salvia e di alloro. Intrecciate poi a nuances speziate e ad un leggero sottofondo idrocarburico. Il sorso sul palato è fresco, suadente, elegante e delicato, molto aromatico ed armonico, voluminoso e morbido, sapido e persistente, con un cotè affascinante e cristallino. Il tocco finale lascia la bocca piena, appagante, con un piacevole retrogusto ammandorlato ed ancora fruttato e floreale. Buona capacità di invecchiamento. Prezzo imbattibile.
Vino interessante per un accostamento al cibo a proprio piacere per la intrinseca poliedricità del vino stesso. Prosit!

Questa scheda è di Enrico Malgi

Sede a Bari – Via Osvaldo Marzano, 34
Tel. 080 5026668 – Fax 080 5026733 . Cell. 349 2699245
info@pietregiovani.comwww.pietregiovani.com
Enologo: Giacomo Manzo
Ettari vitati: 3,5
Bottiglie: 12.000
Vitigni: primitivo, negroamaro e minutolo