Mirabella Eclano, Irpinia. Il Radici Resort e il ristorante Morabianca di Mastroberardino

Letture: 273
Vista dalla sala ristorante Morabianca

Sede in Contrada Corpo di Cristo
Tel. 0825 431293
info@radiciresort.com
www.radiciresort.com

La decima generazione dellafamiglia di vitivinicoltori Mastroberardino ha realizzato circa due anni fa un bellissimo resort, il Radici, dal nome del loro primo Taurasi.

Radici Resort, ingresso

Un nome che esprime con estrema chiarezza il forte legame con il territorio nel quale sono produttori vitivinicoli sin dal secolo XVIII. Il resort è a Mirabella Eclano, in un’oasi di pace circondata da una tenuta di sessanta ettari coltivati a vigneto ed uliveto, dotata di un campo da golf a nove buche, piscina con idromassaggio e dell’elegante ristorante gourmet Morabianca che affaccia su una vigna di aglianico di almeno quarant’anni destinata alla produzione del Taurasi Naturalis Historia e posta a 450 mt. sul livello del mare.

Radici Resort, il campo di golf

Il resort Radici è anche agriturismo, infatti produce verdure ed ortaggi, frutta, olio extravergine d’oliva e vino, tutti gli altri prodotti  utilizzati provengono comunque dal territorio irpino e la cucina è di forte impronta tradizionale nella scelta dei piatti, ma attualissima nelle tecniche di cottura utilizzate per realizzarli.

Francesco Spagnuolo

Lo chef è Francesco Spagnuolo, ha 33 anni e si è formato nella cucina di due grandi cuochi, Antonio Pisaniello della Locanda di Bu a Nusco ed ha frequentato uno stage con Gennarino Esposito a Vico Equense. Il ristorante propone un menù degustazione a 55 euro, un esempio dei piatti proposti nel menù invernale sono la zuppa di castagne, fagioli, porcini e tartufo, oppure fior di zucca con crema di zucchine e prosciutto di Venticano, paccheri della Baronia con ripieno di caciocavallo podolico, tra i secondi agnello irpino al forno, brasato di vitello al Taurasi e tra i dessert il semifreddo al torrone di Dentecane e millefoglie con crema alla nocciola, come si sarà ben notato ogni piatto include almeno un prodotto che fortemente identifica il territorio dell’Irpinia. I pani sono deliziosi e fatti in casa, ottimo quello alle noci, ma anche alle castagne, al finocchio ed al rosmarino.

L'oliveto del Radici Resort

Ovviamente nella carta dei vini e distillati predominano quelli dell’azienda Mastroberardino, ma c’è anche qualche presenza di altre regioni d’Italia. Il servizio è molto curato grazie alla professionalità del personale che vi lavora, in sala ci sono Nicoletta Iorizzo, Rocco Plati, Rizziero Esposito e Sabina Caruso.


Un commento

I commenti sono chiusi.