Mozzarella Wedding, Napoli sceglie il Coda di Volpe di Milena Pepe

Letture: 164
Marina Alaimo nella bella sala del ristorante La Cantinella, Napoli per il concorso Bufala e Wine Wedding

di Sara Marte

Ma allora è vero che la mozzarella si sposa! Lei, di bufala, ha bisogno di aiuto per far chiarezza e intanto prova e riprova. Quest’anno ha addirittura deciso che i confini della sua regione, la Campania, le andavano stretti e s’è messa in viaggio per tutta la penisola. Che sfacciata! In questo gioco itinerante, si ferma, per la seconda tappa campana, a Napoli e trova ospitalità presso il ristorante la Cantinella. Marina Alaimo, sommelier e wine writer, riunisce un affiatatissimo e rumoroso gruppo di esperti, tra sommelier, giornalisti ed enologi per votare il miglior abbinamento.

Anna Ruggiero e Francesca Pisacane
L'enologo Vincenzo Mercurio


Entropia...Rosario Mattera e gli spazi


L'enologo Maurizio De Simone e Mimmo Gagliardi


Alberto Capasso, Fiduciario Slow Food Vesuvio e Collaboratore Guida Slow Wine


L'enologo Luigi Sarno


La serata, in un’atmosfera di giocosa condivisione, propone principalmente dei bianchi e un paio di chicche alternative; chi sa che a Lei, signora mozzarella, non piaccia osare.  Greco di Tufo 2010 Cantine Terranera, Greco di Tufo Nestor 2010 Tenuta Cavalier Pepe, Greco di Tufo 2010 Cantine dell’Angelo, Greco di Tufo 2010 Le Otto Terre, Fiano Don Chisciotte 2010 Il Tufiello, Fiano di Avellino Particella 928 2010 Cantina del Barone, Irpinia Coda di Volpe Bianco di Bellona 2010 Tenuta Cavalier Pepe, Lacryma Christi del Vesuvio Vigna del Vulcano 2008 Villa Dora, Falanghina Strione 2008 Cantine Astroni, Lacryma Christi del Vesuvio Rosato 2011 Cantina del Vesuvio, Piedirosso Pompeiano IGT Versacrum 2010 Sorrentino. Questi i vini tra cui scegliere.

Una carrellata sulle bottiglie per il matrimonio della serata
Alcuni dei vini tra cui scegliere il matrimonio perfetto


I buoni partiti per permettere alla mozzarella di scegliere


Marina Alaimo, con garbo, stuzzica la sala divertita e ciarliera a esprimere, bicchiere dopo bicchiere, opinioni e preferenze. Pare che, al di là di campanilismi territoriali che sono commistione tra scherzosa ironia e sana tifoseria, l’orientamento generale sia omogeneo. Belli questi vini ma si sa, che a lei non basta che sia un buon partito, come i Greco proposti o i Fiano sublimi; bisogna che si vada d’accordo! Luciano Pignataro permette le votazioni, qui a “scrutinio segreto”. Lei, bufala, freme e attende impaziente il verdetto.

Aspettando il verdetto


La zuppa di mozzarella, pappa al pomodoro, cremoso di baccalà,trippetta di baccalà e pesto di bietola dello chef della Cantinella Agostino Iacobucci, in omaggio alla mozzarella.

Sul podio arriva il rosato di Cantine del Vesuvio, segue poi la bellissima espressione del Vesuvio ,Vigna del Vulcano 2008 di Villa Dora; Un gran bel vino che dà sempre le sue soddisfazioni. Uno solo però è il prescelto: Irpinia Coda di Volpe Bianco di Bellona 2010 Tenuta Cavalier Pepe.

Marina Alaimo e Milena Pepe di Tenuta Cavalier Pepe, vincitrice con la sua Coda di Volpe Bianco di Bellona 2010


Un bel naso composto e fine con spunti di fiorellini e frutta a pasta gialla. Lievissimi gli oli essenziali della buccia di agrumi. Palato in perfetto equilibrio tra acidità, giusta sapidità, calore e morbidezza. Era proprio lui il marito che cercava; Tutti l’avevano capito dal primo sorso che fu colpo di fulmine. Goditela finchè dura, ed ascolta il mio consiglio: non ti affezionare, Lei domani ripartirà per altre tappe ed altri vini.

Foto di Sara Marte

 

11 commenti

  • vincenzo mercurio

    (27 febbraio 2012 - 16:26)

    una serata molto simpatica, siamo tutti curiosi di sapere quale sarà il marito “definitivo” della mozzarella:)

    • claudio di giorgio Metropolis

      (3 marzo 2012 - 14:05)

      bella iniziativa utilissima per aumentare la conoscenza e lo sviluppo commerciale di due magnifiche eccellenze campane . Il vino fidanzato con la MBCDOP a La Cantinella , poteva andare ma secondo me ve ne era almeno un altro che aveva maggiori possibilità ……… ma bene così . Dovremo vedere tra tutti i fidanzati italiani pretendenti della principessa che saranno presenti alla finale chi effettivamente risulterà vincitore, però i nomi e le tipologie dei vini dovranno essere assolutamente segreti all’atto dell’assaggio …. non facciamo come al solito ….all’italiana (negativamente parlando) .

  • Rosario Mattera

    (27 febbraio 2012 - 19:50)

    Bella serata di quelle che piacciono a me, dove tra il serio ed il faceto,molto, si partecipa ad un bellissimo gioco ed alla fine, ben tenuti a bada dalla grazia di Marina, questo gruppo di anime vaganti, in una fredda serata di domenica, con tanto di napoli inter in corso, decide che il fidanzamento da farsi è con il coda di volpe.
    Specchio specchio delle mie brame chi sarà il miglior partito(vino) per la nostra amata mozzarella i bufala campana D.O.P.?

  • MARIO STINGONE

    (27 febbraio 2012 - 21:47)

    Per individuare il vero marito della mozzarella bisognerebbe mettere insieme tutti i vini pretendenti già acclamati che si sono classificati in i tutte le regioni d’italia e fare una successiva degustazione !

  • Mimmo Gagliardi

    (27 febbraio 2012 - 21:55)

    Matrimonio riuscito con il coda di volpe, già presagito quest’estate a Paestum dove, però, a sorpresa ha prevalso la Cococciola. Il Coda non ha demeritato, anzi.
    A me l’ingrato compito di commentare proprio l’abbinamento vincente…tuttavia resto della mia idea, cioè che per la bufala occorre un bel fiano di avellino d’annata.
    Grazie Sara, brava come sempre. Ora ci aspetta una zingarata come si deve!!!!

    p.s. Luciano, tranquillo. sempre mani in alto!

    • Sara Marte

      (27 febbraio 2012 - 23:07)

      Mimmo, restando in tema…m’inviti a nozze! :op

  • Monica Piscitelli Campaniachevai

    (28 febbraio 2012 - 00:13)

    Che peccato essere via! Questi sono i matrimoni che preferisco! Divertitevi il 10 e complimenti al Consorzio che sta sfoderando un’idea bella dopo l’altra. La Coda di Milena c’e’ tutta con la gran Mozzarella di Bufala campana Dop. Come dice il Consorzio: o e’ o non e’ . Cosi” si fa!

  • Franco D'Amico

    (28 febbraio 2012 - 09:27)

    Dopo il bellissimo incontro tra la principessa in bianco e la Coda di Volpe di Milena Pepe non ci resta che attendere il 10 marzo per il sì definitivo con gli altri pretendenti <:-)

I commenti sono chiusi.