Mozzarella & Wine Wedding: ecco i vini italiani della finale di Napoli

Letture: 115

Si è quasi conclusa la cavalcata trionfale della mozzarella di bufala dop in tutte le regioni italiane (mancano Milano e la Liguria). L’iniziativa, organizzata dal Consorzio, punta a dimostrare la versatilità del latticino più amato dagli italiani, la sua capacità, al pari di tutti i grandi formaggi, di sposarsi con i vini di ogni regione. Centinaia gli appassionati coinvolti nella scelta, dal Nord al Sud.


E così è andata. In piena libertà e in forme diverse in ogni regione (qualcuna anche di più come la Lombardia, la Puglia e la Campania) si è candidato un vino che adesso concorrerà alla finale prevista il 10 marzo alla Città del Gusto.

Vini in finale Bufala & Wine Wedding

Valle d’Aosta
Blanc de Morgex et La Salle 2010 di Ermes Pavese.

Piemonte
Dolcetto Monferrato “Trevigne” 2010 dell’az. Franco Mondo.

Lombardia
Franciacorta Docg Saten Magnificentia di Uberti.

Profilo Oltrepo’ Pavese 96 di Picchioni

Trentino Alto Adige
Adige Weißburgunder/Pinot bianco Vial 2010 di Cantina Caldaro.

Friuli
Lupi Terrae Friuli Grave 2010 di Borgo delle Oche

Veneto
Bardolino Chiaretto Classico 2010 di Cantina Caorsa

Emilia
Spumante rosato metodo classico 2010 (negretto 100%) di Az. Agr. Erioli

Toscana
Melograno 2007 di  Podere Concori.

Lazio
Alborea 2010 di Casale Certosa

Umbria
Cervaro della Sala 2009 di Antinori

Marche
Pecorino di Offida 2010 “Ciprea” dell’Azienda Vitivinicola Capecci.

Campania
Rosato del Volturno 2010 di Terre del Principe
Bianco di Bellona Coda di Volpe 2010 di Tenuta Cavalier Pepe
Trentenare Fiano Paestum 2010 di San Salvatore.

Abruzzo
Trebbiano Notari 2010 di Nicodemi
Cerasuolo Terre d’Aligi 2010 Spinelli

Molise
Nysias Falanghina Molise 2009 di Cantina Salvatore.

Basilicata
Re Manfredi Rosato 2011 di Terra degli Svevi

Puglia
Fiano 2011 dell’Azienda Agricola Villa Schinosa
Fiano 2010 Valle dell’Asso

Calabria
Greco 2010 di Statti

Sicilia
Don Luca Nero D’Avola Contessa Entellina 2010  di Cantina Entellano

Sardegna
Canayli Vermentino di Gallura 2010 di Cantina Gallura

Oltre al vino vincitore con il prodotto fresco, si studieranno gli abbinamenti con quattro ricette preparate da altrettanti Istituti Alberghieri italiani per cui alla fine saranno cinque i vini sul podio.

La giuria è così composta
Luciano Pignataro (Presidente)
Nicoletta Gargiulo (presidente Ais Campania)
Mariella Caputo (sommelier, Taverna del Capitano di Marina del Cantone)
Rosanna Marziale (sommelier, Le Colonne di Caserta)
Marianna Vitale (Sud, Quarto)

Arcangelo Dandini (Arcangelo, Roma)
Marina Alaimo (segretaria, sommelier e wine wirter)

I campioni di vino (12 per etichetta) devono essere spediti alla Città del Gusto di Napoli ( Via Coroglio, 104) con la causale Consorzio Mozzarella di Buafala Campana Doc, concorso Bufala Wedding

info

www.mozzarelladop.it

7 commenti

  • Denny

    (28 febbraio 2012 - 14:33)

    Ottima scelta per il Re Manfredi Rosato!

  • Albert

    (28 febbraio 2012 - 17:39)

    Faccio da Bookmaker, si accettano scommesse!

  • Antonietta

    (28 febbraio 2012 - 18:48)

    Non conosco tutti i vini,però i nostri grandi vini campani si sposano a meraviglia

  • Antonello

    (28 febbraio 2012 - 19:05)

    da provarli tutti.

  • Roberto

    (1 marzo 2012 - 04:24)

    tiferò per i vini meno aristocratici :)

  • Andrea (Piumazzo)

    (2 marzo 2012 - 17:00)

    Sono di parte lo ammetto, ma il negretto è uno sballo!!!

  • il Sanfedista

    (7 marzo 2012 - 11:54)

    Incredibile l’esclusione dell’Asprinio (con l’A maiuscola)

I commenti sono chiusi.