Muore il re del pastis Pernod, addio Patrick Ricard

Letture: 100
Patrick Ricard

Patrick Ricard, presidente della società francese Pernod Ricard, è morto improvvisamente all’età di 67 anni. Lo ha reso noto la stessa compagnia, la seconda del mondo nel settore dei liquori.

Figlio di Paul Ricard, che nel 1932 aveva inventato la celebre marca di pastis, Patrick aveva trasformato la società del padre in un impero con 18mila dipendenti, presente in 70 paesi.

Entrato in ditta nel 1967 a 22 anni, l’ha guidata verso la fusione con il gruppo rivale Pernod nel 1975. Quello fu il primo passo verso una politica di espansione internazionale, con l’acquisto di decine di marchi importanti nel settore del vino e i liquori, fra cui Absolut Vodka, Chivas Regal Scotch e lo champagne Mumm. Nel 2011 il gruppo aveva fatturato vendite per 7,6 milioni di euro.

4 commenti

  • barbara

    (18 agosto 2012 - 16:38)

    Ne bevo spesso in estate con molto ghiaccio ed acqua gassata. Questa sera ne berremo uno in suo onore.

  • Paolo Mazzola

    (18 agosto 2012 - 16:41)

    Bisognerebbe dirlo a Giuseppe Tassoni grande appassionato di Pastis….

  • Francesco Bonfio

    (18 agosto 2012 - 22:51)

    Credo che la cifra del fatturato 2011 sia errata.

  • giuseppe tassone

    (19 agosto 2012 - 11:29)

    Caro Paolo è vero,sorseggiare un pastis in un qualsiasi luogo della Provenza e fartelo durare all’infinito aggiungendo sempre ghiaccio osservando il mondo circostante,èuno di quei piccoli irrinunciabili piacerii della vita.A proposito quante birre hai incontrato sulla tua strada in Belgio?

I commenti sono chiusi.