Napoli, 28 gennaio. I tre volti della falanghina del Taburno con Lorenzo & Lorenzo Sarrapochiello a Cap’alice

Letture: 195
I tre volti della falanghina del Taburno con Lorenzo & Lorenzo Sarrapochiello a Cap’alice
I tre volti della falanghina del Taburno con Lorenzo & Lorenzo Sarrapochiello a Cap’alice

I vini dei Sarrapochiello sanno sorprendere per l’energia espressa ad ogni sorso. A Ponte, ai piedi del Taburno, i due cugini Lorenzo & Lorenzo Sarrapochiello stanno conducendo un lavoro straordinario che ha dato grandi risultati nell’interpretazione di falanghina ed aglianico. Sono 15 gli ettari vitati tra Ponte, San Lorenzo Maggiore e San Lupo e 3 gli ettari dedicati all’olivicoltura che a sua volta genera un olio di altissima qualità.

La piena sintonia tra i due cugini ha reso possibile realizzare i sogni dei rispettivi genitori di rientro da un lungo periodo di lavoro all’estero, ovvero quello di ritrovare le proprie radici attraverso la produzione vini autentici e coinvolgenti. Il risultato raggiunto ha superato di gran lunga le aspettative permettendo all’azienda di famiglia di essere considerata una delle migliori espressioni enologiche del Sannio. La falanghina viene proposta in tre versioni che abbiamo ritenuto estremamente interessanti, partendo da quella base che rivela grande personalità, seguendo con la vendemmia tardiva ed il passito. Un bel gioco dinamico ed intrigante che conferma in maniera decisa non solo la versatilità di quest’uva a bacca bianca, ma anche la sua personalità decisa quando trattata da mani competenti. La freschezza spinta caratterizza la piacevolezza nelle tre versioni proposte e dichiara ampiamente l’attitudine ai lunghi tempi da attendere con curiosità.

La degustazione a Cap’alice è condotta da Marina Alaimo ed i vini in proposti sono: Falanghina del Taburno 2006 e 2014, Alenta Falanghina da vendemmia tardiva 2006 – 08 – 14, Passito Sarriano 2011.

Durante la cena, degustazione dell’Aglianico del Taburno Riserva 2009.

Alla degustazione dei vini segue la cena con i sapori del Sannio.

Inizio serata ore 20,30

Costo della serata € 30

Indispensabile la prenotazione

 

Cap’alice
È’NOsteriAtipicaNapoletana
via G. Bausan 28 m/n
Tel. 081.19168992
Cell. 335.5339305