Napoli, i formaggi vanno in classe e sulle pizze dei nostri laboratori

11/11/2016 2.6 MILA
I formaggi vanno in classe
I formaggi vanno in classe

C’è grande confusione sotto il cielo del mondo caseario. Gli allevamenti sono in crisi e chiudono perché il prezzo del latte è troppo basso, i produttori, per rientrare nei costi, ricorrono ad artifici tecnici come l’uso eccessivo di mangimi, la pastorizzazione, i fermenti. In questa situazione, la qualità dei formaggi diminuisce sempre più, e per questo, la forbice dei prezzi fra il formaggio meno caro e quello più caro si è ridotta a tal punto da essere offensiva per chi veramente produce qualità, per chi resiste alle sirene dell’industria e si limita a produrre formaggi a latte crudo, senza uso di fermenti e, soprattutto, facendo mangiare all’animale molta erba e tante erbe diverse.

I formaggi vanno in classe, programma
I formaggi vanno in classe, programma
I formaggi vanno in classe, programma
I formaggi vanno in classe, programma
I formaggi vanno in classe, programma
I formaggi vanno in classe, programma

Nasce da questa lettura della realtà casearia la proposta delle Classi di Qualità, un metodo e un modello che permette, ai consumatori, di comprendere le motivazioni delle differenze qualitative fra i formaggi e, ai produttori, di ricevere il giusto compenso messo a punto dall’Associazione Nazionale Formaggi Sotto il Cielo.

Obiettivo della rassegna è quello di organizzare un’area di discussione, di confronto, di formazione, d’informazione sulle ragioni della diversità dei latti e dei formaggi, sulle basi scientifiche che ne giustificano le differenze, sulle tecniche di degustazione più adatte per cogliere queste differenze. Nel corso delle giornate, i produttori che già aderiscono alle classi e quelli che vorranno aderire, le gastronomie e i ristoratori che hanno sposato il modello, gli scienziati che ne hanno studiato i risvolti, i consumatori che vorranno apprendere le chiavi di lettura della qualità avranno modo e tempo per approfondire i temi di proprio interesse saranno i protagonisti.

Si tratta del primo evento dedicato interamente al mondo del Latte, dei Formaggi e dei Latticini promosso in Campania, coinvolgerà produttori di tutta la regione.

I FORMAGGI VANNO IN CLASSE sarà la prima occasione in cui in un evento pubblico si presentano le Classi di Qualità, un metodo semplice e chiaro definito dall’Associazione Nazionale Formaggi Sotto il Cielo, copromotrice di tutta la manifestazione, per definire gli indici di Qualità del prodotto, a partire dalla qualità dell’alimentazione e del contesto ambientale di vita degli animali, oltrechè dalle caratteristiche del processo produttivo.

I FORMAGGI VANNO IN CLASSE vedrà la partecipazione ai suoi tanti momenti, laboratori, eventi, spettacoli di migliaia di visitatori e sarà caratterizzato anche dalla presenza del mondo della Scuola, della Ricerca e dell’Università.

I formaggi vanno in classe
I formaggi vanno in classe

Infine, in contemporanea a I FORMAGGI VANNO IN CLASSE, si svolgerà, sempre negli spazi dello g.n.a.m.VILLAGE, il MERCATO DEL ‘700. AI TEMPI DI RE CARLO, una delle Manifestazioni conclusive dell’anno dedicato al trecentesimo della nascita di Carlo III Re di Napoli nel 1700 organizzata dall’Associazione Siti Reali.