La Passione di Sofì è la frittura napoletana: tutti a via Toledo

Letture: 810
La Passione di Sofì, friggitoria

di Dora Sorrentino

In pieno shopping natalizio e soprattutto in previsione della follia frenetica dei saldi invernali, Angelo Terzo, della vicina trattoria Marino, ha centrato il colpo: una friggitoria nella affollatissima via Toledo. La Passione di Sofì, questo il nome del locale, è nata lo scorso 6 dicembre, un take away sui generis, visto che i rinomati “cuoppi” di fritti si possono degustare tranquillamente nella saletta superiore senza dover pagare il servizio ai tavoli.

La Passione di Sofì

Le proposte variano dai classici, come zeppoline, crocchè, scagliuozzi ed arancini, alle scelte più particolari, come le frittelle di baccalà, le alici di Cetara, gamberi, calamari e polipetti, pizzette di cicinielli.

La Passione di Sofì, i fritti

 

La Passione di Sofi, le zeppoline

Gli ingredienti tutti selezionati, c’è l’imbarazzo della scelta, ogni classico ha la sua versione rivisitata: le zeppole con peperoni, friarielli, alici o polipo; gli arancini bianchi, rossi, al pistacchio e agli spinaci; il calzone con ricotta e salame o con scarola e olive di Gaeta; gli scagliuozzi con cicoli di Mugnano del Cardinale, sale e pepe. Solo tre fermate della funicolare centrale separano Passione di Sofì dalla storica Friggitoria del Vomero. Che sia una scelta voluta di proposito? Non si sa. Ma è risaputo che la friggitoria è il regno dello street food napoletano e che in qualsiasi angolo della città si trovi, riscontra sempre un notevole successo.

 

Passione di Sofì

Via Toledo, 206

Napoli

Tel. 081 405141

4 commenti

  • Francesco Tramontano

    (16 gennaio 2014 - 16:40)

    Ma per carità il paragone non esiste. La figgitoria Vomero è regale nella semplicità e leggerezza dei suoi fritti!

  • inscenier

    (20 gennaio 2014 - 11:28)

    Concordo con il precedente commento: la frittura è decisamente unta…nulla a che vedere con La friggitoria di piazza Fuga!!!

  • Giulia Fiorillo

    (23 gennaio 2014 - 21:01)

    Il fritto della ”Passione di Sofì” io lo trovo ottimo di buona qualità, in realtà la friggitoria di Piazza Fuga non mi piace proprio, come sapore a volte ho trovato frittura unta e alcune cose non proprio della giornata, per non parlare dal punto di vista estetico è oscena e il personale è scortese. Invece “La passione di Sofì” è molto curata e gradevole io personalmente l’ ADORO!!!!, e anche il personale è molto gentile……quindi perme viva La Passione di Sofì :)

  • Alfonso

    (4 marzo 2014 - 21:18)

    Ragazzi ma come si fa a dire che la frittura del Vomero e leggera e buona, ci sono 3 tipi di prodotti, croché, melanzane (nere di olio) e qualch altra cosa che di distrugge…… Io sono stato a via toledo da passione di Sofi e non c’è proprio paragone, molti più prodotti, molto più saporiti!
    Vogliamo infine parlare del personale e della pulizia di quello del vomero? Tra chi frigge e chi serve dietro al banco? Dai non fate così.
    Comunque meglio 100 volte Passione di Sofi …. Speriamo solo che tenga la stessa qualità sul prodotto

I commenti sono chiusi.