Napoli, 2 settembre. Convegno L’Arte dei Pizzaiuoli Napoletani: verso il 58° Bene italiano nella Lista Unesco

Letture: 143
 L'Arte dei Pizzaiuoli Napoletani verso il 58° Bene italiano nella Lista Unesco
L’Arte dei Pizzaiuoli Napoletani verso il 58° Bene italiano nella Lista Unesco

La petizione per chiedere all’UNESCO di tutelare l’Arte dei Pizzaiuoli Napoletani come bene culturale immateriale dell’umanità. dal 1-6 settembre sarà al Napoli pizza Village in via Caracciolo (Lungomare di Napoli) con lo Stand #pizzaUnesco 9-10

Tanti gli eventi in programma:

Il 1° settembre, giorno del taglio del nastro, alle 20.00 si terrà l’inaugurazione dello stand #pizzaUnesco, e a seguire degustazione di pizza napoletana.

Il 2 settembre dalle 10.00 si svolgerà al Palazzo delle Arti di Napoli (PAN) il Convegno L’Arte dei Pizzaiuoli Napoletani: verso il 58° bene italiano nella Lista Unesco, con collegamenti dalle pizzerie del mondo impegnate nella raccolta firme mondiale.

Programma. Saluti: Gaetano Manfredi (Rettore Università degli Studi di Napoli Federico II).

Introduce: Alfonso Pecoraro Scanio (Promotore petizione #pizzaUnesco). Interventi: Simona Vicari (Sottosegretario di Stato al Ministero dello Sviluppo economico); Pasquale Giuditta (Dirigente presso Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali); Gennaro Masiello (Vicepresidente nazionale Coldiretti); Amedeo Lepore (Assessore alle Attività Produttive della Regione Campania); Enrico Panini (Assessore al Lavoro e Attività produttive del Comune di Napoli); Nino Daniele (Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli); Ferdinando Uliano (Sindaco di Pompei); Massimo Osanna (Soprintendente dell’area archeologica di Pompei); Sergio Miccù (Presidente Associazione Pizzaiuoli Napoletani); Antonio Pace (Presidente Associazione Verace Pizza Napoletana); Lidia Bastianich (Cuoca, scrittrice, giudice di Junior MasterChef Italia 2015). Testimonianze: Antimo Caputo (Amministratore delegato Molino Caputo); Franco Manna (Fondatore e Presidente di Rossopomodoro); Salvatore Cuomo (Ambasciatore e pioniere della pizza napoletana in Asia). Modera: Luigi Contu, Direttore responsabile dell’ANSA.

Il 3 settembre alle 18.30 nell’area ospitalità sarà la volta della presentazione del volume #pizzaUnesco orgoglio italiano (a cura di Massimo Boddi, Aracne ed., 2015) e del lancio della piattaforma pizzanelmondo.org, collegata alla campagna mondiale. Interverranno: Alfonso Pecoraro Scanio, Jimmy Ghione, Rosario Trefiletti (Presidente Federconsumatori); Sen. Elio Lannutti (Presidente Adusbef), Antimo Caputo (Molino Caputo), Franco Manna (Rossopomodoro), Paolo Scudieri (Presidente di Eccellenze Campane), Salvatore Cuomo.

#pizzaUnesco al “Napoli Pizza Village” include anche diverse iniziative per promuovere la petizione mondiale. Dal 2 al 6 settembre, 15 minuti prima e subito dopo i concerti serali, spazio ai collegamenti in diretta dal palco centrale con le pizzerie del mondo, impegnate nella raccolta firme a livello planetario. Protagonista al Pizza Village sarà anche la gara di raccolta firme sulla petizione #pizzaUnesco, lanciata dal Pizza Village tra le 50 pizzerie presenti alla manifestazione. E il Contest sulle pizze più originali e belle promosso dalla piattaforma www.pizzanelmondo.org

Partecipazione libera previa registrazioni via e-mail a info@fondazioneuniverde.it  indicando nome, cognome e data del convegno a cui si vuole partecipare.

 

www.fondazioneuniverde.it