La ricetta vintage: Linguine allo scoglio

Letture: 252
Linguine allo scoglio
Linguine allo scoglio

Linguine allo scoglio. Chi l’avrebbe mai detto. Se si cerca su Google la voce ‘linguine’ immediatamente il più potente motore di ricerca al mondo vi restituisce la ricetta delle ‘linguine allo scoglio’. Proposta vintage anni Ottanta che si trovava in tutti i ristoranti, soprattutto quelli di mare, e che piaceva tanto perchè suggeriva abbondanza di pesce già a partire dal primo piatto. Oggi, invece, è fuori dalla maggior parte dei menu più ricercati eppure – soprattutto se i frutti di mare hanno sapore – ben cucinato può dare grande soddisfazione.

Spadellata allo scoglio
Spadellata allo scoglio

Linguine allo scoglio

Di

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di linguine di Gragnano
  • 8 pomodorini ciliegina
  • 8 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • 8 mazzancolle (oppure scampi)
  • 2 calamari medi (oppure uno grande)
  • 500 gr di vongole
  • 1 kg di cozze
  • sale e pepe a piacere

Preparazione

Pulite il calamaro e le mazzancolle. A parte, in un grosso tegame che poi userete per spadellare la pasta, lasciate aprire le vongole e le cozze con uno spicchio di aglio e metà dell'olio. In un tegame più piccolo, invece, fate imbiondire l'altro spicchio di aglio (che poi toglierete) nel resto dell'olio, aggiungete i pomodorini tagliati a pezzetti e lasciate cuocere per non più di qualche minuto il calamaro tagliato e rondelle e poi, insieme, le mazzancolle. Liberate dai gusci la maggior parte delle cozze delle vongole, togliete l'acqua rilasciata in eccesso e tenetela da parte. Alzate la fiamma del tegame più grande, versatevi le mazzancolle e il calamaro con i pomodorini e lasciate insaporire per un paio di munuti. Aggiungete un filo d'olio o un po' di acqua dei frutti di mare, se necessario. Cotte che saranno le linguine - al dentissimo, mi raccomando! - scolatele e spadellate un minuto uno con il pesce. Pepe macinato soltanto alla fine, a piacere.