Napoli, Ristorante Napoli Mia

Letture: 200
Antonella Rossi col marito Corrado Del Gaizo

di Marina Alaimo

Il ristorante Napoli Mia è in una posizione molto invitante, sull’antica e bellissima Riviera di Chiaia. A due passi dal salotto buono di Napoli: piazza dei Martiri, via dei Mille, via Chiaia, le strade dello shopping cittadino, dove recarsi anche per un aperitivo divertente o semplicemente per passeggiare in maniera rilassata ammirando le bellezze architettoniche della città. La Riviera costeggia la maestosa Villa Comunale ed il Lungomare di Napoli dal quale si può godere di una delle più belle vedute panoramiche di tutto il mondo. E la cucina di Antonella Rossi nel suo bel ristorante rappresenta un motivo in più per prolungare la sosta in questa zona di Napoli veramente incantevole.

La sua è una cucina raffinata, diretta e snella, giocata tra i sapori della cucina tradizionale napoletana e le tante novità che riesce a proporre con grande maestria. Quindi è possibile provare i piatti cult della cucina partenopea, come il magnifico sartù di riso, un po’ snellito nella consistenza di sapori, esaltato dalla conoscenza della cottura del riso che risulterà ben sodo e non smollato.

Il mitico sartù di riso

Certo dopo un piatto di tale importanza e succulenza sarà difficile scegliere altro. Ma il garbo di Antonella e di suo marito Corrado Del Gaizo sapranno convincerci a sperimentare altre proposte e nuovi sapori.

Antonella Rossi

 

La sala

I menù degustazione vanno dai 40 ai 50 euro. Squisita la polpetta di cavolo su salsa di papaccella napoletana in antipasto.

Polpetta di cavolo su salsa di papaccella napoletana

Delicate e gustose le cappesante scottate con olio di cardamomo, salsa al sedano, salsa al peperone giallo e cianfotta.

Cappesante con salsa al sedano salsa al peperone giallo e cianfotta

 

I pani fatti in casa

Per celebrare l’autunno Antonella ha pensato le farfalle all’aglianico con salsicce al finocchietto, castagne e pecorino: squisite.

Farfalle all'aglianico con salsicce al finocchietto castagne e pecorino

Per secondo l’agnello in crosta di mandorle e broccoletti siciliani: perfetta la cottura del carrè con cuore ben rosato.

Agnello in crosta di mandorle e broccoletti siciliani
Il Piedirosso di Mustilli

E per dessert: cannoli siciliani al profumo di agrumi, crostata di mele annurche e gelato al pistacchio. Sembra quasi che Antonella sia nata per fare i dolci. Irresistibilmente sarete indotti a fare il bis.

Cannoli alla siciliana
Crostata di mele annurche e gelato al pistacchio

 

Piccola pasticceria

Il ristorante Napoli Mia offre anche servizio catering e chef a domicilio.

Siccome questa zona della città rientra nell’area ZTL  e considerando che molti ancora non conoscono gli orari in cui è attiva, ricordiamo che lo è dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 14. Qui le informazioni dettagliate con parcheggi suggeriti

Il ristorante è in via Riviera di Chiaia 269 Napoli. Tel. 081 5522266 3406979233

www.ristorantenapolimia.it 

Un commento

  • alberto

    (28 novembre 2012 - 18:32)

    Provato più volte e sempre eccellente, tutto ottimo, mai nessuna “sbavatura”, presentazione curatissima, nulla è lasciato al caso. Anche l’accoglienza ed il servizio sono ad un livello che -ahimè- a Napoli raramente si trovano. Se devo trovare un difetto…le porzioni. Capisco la crisi, ma almeno i primi…30/40 grammi in più non guasterebbero, anzi …riuscirei a convincere più persone ad andarci! (quasi tutti nostri amici dopo averlo provato, pur trovandolo gradevole e riconoscendo che è tutto squisito, non vogliono ritornarci perchè dicono che escono ancora con la fame). Complimenti signora Antonella e signor Corrado, continuate così…solo un pò più abbondante!!

I commenti sono chiusi.