Napoli, standing ovation per il Falerno a Villa Domi

Letture: 132
da dx Nicola Trabuccom Elena Maria Curzio, Luciano Pignataro, Monica Piscitelli, Tani Avallone, Giuseppe Bellone, Giuseppe Garozzo Quirini Zannini e Walter Viglianti

di Giulia Cannada Bartoli

Una vera e propria kermesse quella organizzata da Monica Piscitelli di Campania che Va e da quest blog.

Monica Piscitelli con Luciano Pignataro

Tutte le risorse attive del territorio sono state messe a sistema per la nascita di un evento a costo quasi zero.Presenti tutti gli attori della filiera. Al tavolo dei relatori: Monica Piscitelli con Luciano Pignataro, Tani Avallone Presidente del Consorzio Vitica, Giuseppe Bellone Presidente del Premio Falerno Primo Romanzo alla sua terza edizione, Giuseppe Garozzo Qurini Zannini Priore della Confraternita del Falerno che, ha assegnato a Luciano Pignataro la carica di socio ad honorem;

socio onorario della Confraternita per Luciano Pignataro

Ancora Nicola Trabucco nella doppi aveste di scrittore e produttore. Altra presenza femminile Elena Maria Curzio presidente dell’Associazione Nazionale Cuoche a domicilio che ha contributo a realizzare la cena per la serata, e ancora il rappresentante Slow Food della Condotta del Massico molto attiva sul territorio.

Con il leggendario Michele Moio

I temi dibattuti, sia pur in tempi  ristretti,  si legano al messaggio d’eccellenza che deve partire dalla terra del Falerno, una sorta di Rinascimento, che vede la presenza di molte altre aziende per costituire finalmente un distretto a tutti i livelli con la collaborazione di tutti gli attori sopra nominati.  Posti in piedi in sala. In chiusura l’intervento di Nino Scano Presidente di Ager Campanus, ultimo nato per la valorizzazione della filiera agroalimentare di tutta la regione.

 

Il pubblico in sala

A seguire l’apertura del banco di assaggio al quale hanno partecipato 250 appassionati e l’orizzontale Falerno 2004 con Monica Piscitelli, Maria Teresa Lanza consigliere nazionale Fisar, Marco Ricciardi delegato Ais Caserta e Luciano Pignataro di cu iseguirà il report di Roberta Raia.

2 commenti

  • nino sscano

    (21 febbraio 2012 - 10:41)

    grazie ancora per la splendida serata e per l’occasione che ci avete dato per presentare il nostro progetto.

  • Monica Piscitelli

    (24 febbraio 2012 - 10:23)

    Grazie Giulia per il racconto. Lo linko al mio blog.

I commenti sono chiusi.