Napoli, tavolo imperiale per Officine Gourmet al Vinarium

Letture: 91
tavolo imperiale per Officine Gourmet al Vinarium

Nel cuore della Napoli bene lunedì 19 gennaio incontro tra noti professionisti e vino, artefice della serata Giulia Cannada Bartoli coadiuvata da Attilio l’ospitale patron del Vinarium, noto locale informale dove gli habitué che si incontrano la mattina per un pranzo frugale amano ritrovarsi qualche sera in tutto relax liberi da appuntamenti di lavoro per godersi un ottimo bicchiere di vino e le coccole gastronomiche di Attilio, nasce così un calendario di appuntamenti in collaborazione con le Officine Gourmet.
Un grande tavolo imperiale allestito per l’occasione vede Giulia intrattenere gli ospiti allargando la cerchia degli amici ai produttori e esperti di vino che di volta in volta sono invitati a conversare. L’incontro è stato animato dalla verve di Milena Pepe, una biondina veramente tutta pepe, proprietaria e enologa della giovane azienda irpina Tenuta Cavalier Pepe la cui produzione offre vini moderni nei quali la mano sapiente dell’enologa ha saputo mantenere un giusto equilibrio tra il rispetto del terroir e il gusto del pubblico. La mia presenza non poteva non essere legata a un soffio di Francia che con la degustazione di uno Chablis e di un Bordeaux si è accostata alla terra irpina in un simpatico confronto molto apprezzato dagli astanti e che ha suscitato un fiume di domande e una piacevolissima conversazione. Obbiettivo raggiunto, un’occasione di incontro tra cultura e mondanità con grande soddisfazione di tutti i presenti.

Antonella Bevilacqua
Relatrice Ufficiale Ais, Relatore sulla Viticoltura francese