Negroamaro Li Cuti Alezio Rosso Doc 2013 | Voto: 88/100

Letture: 170
Negroamaro Li Cuti Alezio Rosso Doc 2013 Coppola
Negroamaro Li Cuti Alezio Rosso Doc 2013 Coppola

Azienda Agraria Niccolò Coppola 1489
Uva: negroamaro
Fascia di prezzo: 6,50 in enoteca
Fermentazione e maturazione: acciaio
Vista 5/5 – Naso 26/30 – Palato 26/30 – Non omologazione 31/35

Negli ultimi anni il Negroamaro ha scalato le vette del successo, posizionandosi ai primi posti in un’ipotetica classifica dei migliori vini nazionali per l’alto gradimento espresso da parte dei consumatori, insieme con il giusto riconoscimento ricevuto dagli esperti della comunicazione settoriale. Oltretutto si tratta di un vitigno estremamente poliedrico che sa esprimersi in tutte le tipologie con eguale valenza: in purezza, in blend, come rosato, come passito e perfino vinificato in bianco.

Anche all’edizione 2015 di Radici del Sud il Negroamaro ha saputo farsi apprezzare dai giurati, ottenendo lusinghieri risultati. Tra le altre, l’etichetta Negroamaro Li Cuti Alezio Rosso Doc 2013 della storica azienda Niccolò Coppola 1489 di Gallipoli dei fratelli Giuseppe e Lucio ha conseguito la seconda piazza, così come decretato dalla giuria nazionale.

Solo acciaio per la maturazione del vino ed appena tredici i gradi di alcolicità, che contribuiscono a formare un prodotto sicuramente fresco, approcciabile e più beverino, anche in relazione alla contenuta carica tannica, com’è caratteristico della varietà pugliese rispetto al primitivo.

Controetichetta Negroamaro Li Cuti Alezio Rosso Doc 2013 Coppola
Controetichetta Negroamaro Li Cuti Alezio Rosso Doc 2013 Coppola

Rosso rubino con riflessi brillanti. Risvolti aromatici intensi ed avvolgenti, pregnanti di umori fruttati di amarena, di prugna, di mirtillo, di mora e di fico, sostenuti da un’impronta floreale di violetta e da percezioni odorose di erbe mediterranee.

Attacco in bocca saturo e persistente, connotato da una buona vitalità gustativa e legittimata da toni freschi, evoluti, morbidi e minerali. Polpa tenera, sapida, finemente tannica, elegante e stuzzicante. Personalità armonica ed equilibrata. Rimembranze finali fruttate e floreali. Retrogusto godibile e permeato da un tocco leggermente amarognolo. Prezzo favoloso. Da accostare a paste al sugo di carne, a pesce in guazzetto, a carni rosse e bianche e manteca pugliese. Prosit!

Questa scheda è di Enrico Malgi

Sede a Gallipoli – S.S. 101 – Km 34,500
Tel. 0833 201425 – Cell. 335 5953103
info@cantinacoppola.it www.cantinacoppola.it
Enologo: Giuseppe Pizzolante Leuzzi
Ettari vitati: 14 – Bottiglie prodotte: 50.000
Vitigni: negroamaro, primitivo, malvasia nera, cabernet e vermentino