Negroamaro Rosso Puglia Igt 2010 Pietregiovani | Voto 87/100

Letture: 160
Negroamaro Rosso Puglia Igt 2010 Pietregiovani

Pietregiovani
Uva: Negroamaro
Fascia di prezzo: 9,00 euro in enoteca
Fermentazione e maturazione: acciaio
Vista 5/5 – Naso 26/30 – Palato 26/30 – Non omologazione 30/35

Piccola, giovane e moderna. Ecco questo è proprio l’identikit della Società Agricola Salentino Pietregiovani di Bari di proprietà di Fabio Pietrogiovanni. Sorta appena nel 2008 questa impresa agricola, che può contare su pochi ettari di proprietà di cui appena 3,5 vitati e che produce vino, olio evo, legumi e miele, in pochi anni è diventata rinomata per l’eccellenza dei suoi prodotti.

Ne è un esempio lampante il Negroamaro Rosso Puglia Igt 2010, che è stato capace di conquistare il secondo posto a Radici del Sud nella sua categoria, decretato dalla giuria nazionale.

Solo acciaio e vetro per la maturazione di questo vino, che raggiunge i tredici gradi e mezzo di alcolicità.

Controetichetta Negroamaro Rosso Puglia Igt 2010 Pietregiovani

Il bicchiere è connotato da un colore rubino carico e splendente. Il naso è scosso da un’impronta aromatica fruttata, floreale, vegetale e speziata, in cui risaltano toni naturali ed evoluti, per una perfetta articolazione odorosa. Si colgono essenze di piccoli frutti del sottobosco, fiori rossi, erbe aromatiche e spezie orientali.

In bocca il vino è ricettivo e senza eccessi tannici: carezzevole, morbido, succoso, sapido, elegante e fine. Possiede anche sapori intensi, il retrogusto è persistente e leggermente e piacevolmente amarognolo. Prezzo imbattibile. Lunga vita. Da abbinare a piatti terragni della cucina pugliese e/o ad elaborazioni col pomodoro, come la zuppa di pesce. Prosit!

Questa scheda è di Enrico Malgi

Sede a Bari – Via Osvaldo Marzano, 34
Tel. 080 5026668 – Cell. 349 2699245 – Fax 080 5026733
info@pietregiovani.comwww.pietregiovani.com
Ettari di proprietà ed in affitto: 10, di cui 3,5 vitati
Bottiglie prodotte: 12.000
Vitigni: primitivo, negroamaro e minutolo