Nocera Superiore, La Salumeria di Matteo Addivinola

Letture: 252
Matteo Addivinola ...alla cassa

di Lello Tornatore

Era già da un po’ che Matteo Addivinola accarezzava il sogno di aprire una gastronomia “di livello”.

la sorella di Matteo in primo piano, sullo sfondo una collaboratrice

Me ne parlava frequentemente nelle pause domenicali che si concedeva dal lavoro di gestore di un minimarket a marchio di una nota azienda del luogo, ora purtroppo caduta in bassa fortuna.

La Salumeria...l'ingresso

E questa è stata la molla che ha fatto concretizzare l’idea. Chiuso il minimarket di periferia a Materdomini, Matteo si è spostato al centro di Nocera Superiore, di fronte al Comune e affianco alle Poste Centrali. E come pensate l’abbia chiamata questa nuova gastronomia? In concordanza con il carattere semplice, schivo, essenzialista del titolare si chiama ” La Salumeria”.

Il guanciale ...che non vi dico di chi è :-))
papesse...così si chiamano le papaccelle a Nocera

 

le paste porzionate da infornare

Fiore all’occhiello del negozio è un forno che serve sia a sfornare pane caldo e particolari pizze rustiche, fragranti cornetti e invitanti zeppoline , sia per la piccola cucina da asporto. Quindi pasta al forno, parmigiana, peperoni imbottiti, zucchine ripiene, involtini di melenzane ed altre bontà, servizio molto comodo per i dipendenti pubblici che lavorano lì intorno.

l'assortimento di pane biscottato

 

il banco dei pani
una cliente ritira il pane caldo

 

gli involtini di melenzane pronti per il forno

Naturalmente ne “La Salumeria” di Matteo abbondano le chicche enogastronomiche dell’Irpinia, ma anche la birra artigianale “Il Chiostro” del compaesano “Inferiore” Simone Della Porta, la pasta dei pastifici artigianali della zona, e i “Candeloni” e le “Caccavelle” de “La fabbrica della Pasta ” di Gragnano.

la birra artigianale del Chiostro

 

I vini

 

I vini
I vini

 

Altri vini

 

Altri vini

Sugli scaffali in bell’evidenza anche il San Marzano de “La Carmela” proprio di Nocera Superiore, la mozzarella di bufala del caseificio “Roberta” di Mercato S. Severino e quella di mucca dell’azienda “Al Valico”di Tramonti.

l'assortimento di pasta artigianale
le caratteristiche caccavelle

 

I Candeloni della fabbrica della Pasta

Insomma, le proposte de ” La Salumeria”, se non sono a km. Zero, poco ci manca…Il negozio è molto frequentato, quindi colpisce il fatto che in un momento del genere, nel quale la crisi morde eccome, una fascia di consumatori sia ben attenta non solo al prezzo, ma anche alla qualità del prodotto!!!

il banco dei formaggi
La burrata

 

Il formaggio di Moliterno

Che si stia verificando un’inversione di tendenza, con un ritorno al rapporto più umano che si aveva una volta col “salumiere” Matteo sotto casa??? Spero proprio di si, “fore maluocchio”, ad majora Matteo!!!

Via Mazzini, 6
Tel. 081.5145359