Nocera Superiore (Sa), Macelleria Braceria Barone

Letture: 241
I titolari

di Nunzia Gargano

18 maggio 1982-18 maggio 2012. Trent’anni sono passati da quel giorno di primavera in cui Luigi Barone aprì la sua macelleria a Nocera Superiore. Un po’ diversa dalle altre per la vendita di carni di alta qualità provenienti da allevamenti locali dell’alta Irpinia e del Cilento. Da allora, l’attività è cresciuta giorno per giorno. Grazie all’impegno, alla fatica e all’armonia familiare. E oggi è punto di riferimento della  gastronomia di qualità. Ma andiamo per ordine, per non togliere suspense a questo racconto. Nei primi anni, tra i banconi e le celle di quella macelleria ronza un bambino che sogna grandi progetti, Antonio, figlio di Luigi.

Il giovane Barone, appena liberatosi dagli impegni scolastici e di leva, nel 1997, subentra nell’azienda di famiglia e incomincia a studiare i modi e i tempi per crescere ulteriormente. Col passare del tempo, si accorge che i tempi cambiano e, sempre più spesso, i ritmi di lavoro sfrenati costringono a pranzi rapidi. La carne invece è slow food, nel senso che ha bisogno del rispetto dei tempi di cottura, di attenzione e cura per non compromettere, con la distrazione di un secondo, la sua degustazione. Perciò è sempre più difficile cucinarla a casa. Così, il 18 maggio 2008, in occasione del ventiseiesimo compleanno dell’azienda si inaugura la Macelleria Braceria Barone. Ogni sera, dal martedì al sabato, si può degustare carne alla brace.

I prodotti

L’offerta è varia e ci sono soluzioni per ogni gusto. Filetto, entrecote, fiorentina, hamburger (350 g), la capra cilentana e ancora i salumi di bue podolico, le patate al forno cotte con la buccia, i vini da abbinare alle pietanze.

L'interno

Oggi, Antonio Barone che, non si allontana quasi mai dalla sua postazione, la brace appunto, è entusiasta del suo lavoro che gli dà tanta soddisfazione. Ne sono testimonianza le persone che quotidianamente fanno a gara per occupare i quaranta coperti del locale. Nel week-end, la battaglia è quasi impossibile, se non si prenota con largo anticipo.

I prodotti

Antonio, nonostante i successi ottenuti, è sempre impegnato a  inventare nuove soluzioni che si trasformano in investimenti in qualità e tradizione. Sebbene in questo periodo la maggior parte delle persone sia impegnata a programmare le prossime vacanze, la Macelleria Braceria Barone è concentrata nel proporre l’ennesima scommessa gastronomica. A settembre, i fedelissimi troveranno alcune novità interessanti.

La gamma di prodotti

Antonio ha acquistato già da qualche tempo un terreno di 120 ettari nel comune di Felitto destinato all’allevamento delle vacche autoctone. Insieme al bovino podolico e alla capra cilentana, nell’allevamento Barone ci sarà posto anche per il maiale nero casertano e per la pecora laticauda. Grazie alla funzionalità di quest’oasi di verde, dopo l’estate, alla Macelleria Braceria Barone si potranno degustare salumi e formaggi senza conservanti.

La tavola

E ora, l’appuntamento è alla prossima novità!

 

Macelleria Braceria Barone

Via Garbaldi, 56

Nocera Superiore

Giorno di chiusura: domenica e lunedì

Per info: 0819368370-3394084465

9 commenti

  • renato

    (11 luglio 2012 - 16:09)

    complimenti ed auguri per ogni successiva iniziativa.Appena scema un pò il caldo…ci vediamo.

  • Nunzia Gargano

    (11 luglio 2012 - 18:32)

    Anche con il caldo però si sta bene!!!

  • maria raffaella

    (11 luglio 2012 - 18:38)

    Brava Nunzia. ormai sei diventata straordinariamente brava a scovare posticini di prim’ordine!

  • marella

    (11 luglio 2012 - 18:43)

    E’ necessario andarci subito ,posti simili sono diifficili da trovare!

  • gerardo amato

    (11 luglio 2012 - 19:11)

    posto,carne e personaggio di razza.

  • Alfonso

    (11 luglio 2012 - 23:32)

    Bravo Antonio, hai introdotto a Nocera il fornello pronto, macelleria con annesso forno (rigorosamente a legna) tipico della Valle d’Itria.
    Cara Nunzia, che tu sappia ci sono posti simili nel resto dell’ Agro?

    • Nunzia Gargano

      (12 luglio 2012 - 10:07)

      Caro Alfonso,
      l’Agro è ricco di posti dedicati alla gastronomia di qualità!!!

      • alessandro

        (13 luglio 2012 - 14:06)

        ma ci sono anche patate fritte freske????

        • Staff Macelleria Barone

          (13 luglio 2012 - 21:20)

          Si ! le patate sono un’altra nostra specialità, le facciamo fritte con la buccia.

I commenti sono chiusi.