Noi beviamo vino calabrese! Slow Wine e due giorni pazzeschi nel Pollino

Letture: 202
Castrovillari, 2 ottobre. Con Tonia Credendino e, in piedi, Teresa Mincione e Sara Marte (La foto è di Pasquale Carlo)

Emozioni a morire per la due giorni trascorsa in Pollino con una delegazione del gruppo campano Slow Wine. Insieme a Pasquale Carlo, Tonia Credendino, Teresa Mincione e Sara Marte abbiamo girato nel Pollino, approfondito la strepitosa realtà del Moscato di Saracena, trascorso una magnifica serata da Pinuccio Alia e fatto un bel pranzo domenicale all’Osteria del Vicolo a Mormanno, presidio slow food della omonime lenticchie. 

 

 

 

Saracena, la cottura del mosto (Foto Sara Marte)

 Cooming soon una decina di report:-)

6 commenti

  • Antonio Scuteri

    (3 ottobre 2011 - 17:46)

    Non c’entra niente, ma sabato alla Trattoria Vecchio Castagno di Serrastretta (Cz), chiocciolina Slow Food, mi sono bevuto un veramente ottimo Duca San Felice ris. 2005 di Librandi. Considerando anche il prezzo (7-8 euro in enoteca, 15 euro al tavolo) davvero una signora bottiglia

    • luciano pignataro

      (3 ottobre 2011 - 17:52)

      Ottima bottiglia, sempre e grande rapporto qualità/prezzo. Da Alia abbiamo tirato il collo ad un 1995.

      • Antonio Scuteri

        (3 ottobre 2011 - 17:53)

        Lo so, lo so, che invidia

  • Marina

    (3 ottobre 2011 - 18:05)

    Che carine le Pignataro girls!

  • leo

    (3 ottobre 2011 - 19:33)

    Diciamo che sulla maglietta di Luciano poteva tranquillamente esserci scritto anche solo “Io bevo…” !!! :-))

    Compagnia ben più piacevole di quella che ti accoglierà in Toscana/Liguria ;-)

I commenti sono chiusi.