Nuoce gravemente alla salute. Lo zucchero

Letture: 155
Zucchero nel caffè? No grazie

Anche i pacchi di zucchero, come quelli di sigarette o gli alcolici, dovrebbero avere la scritta ‘nuoce gravemente alla salutè. Lo affermano alcuni esperti dell’università di San Francisco in un articolo pubblicato dalla rivista Nature, secondo cui i danni provocati da questo alimento sono simili a quelli dovuti all’alcolismo. 

«Lo zucchero è molto lontano dall’essere soltanto un fornitore di calorie – spiegano Robert Lustig, Laura Schmidt e Claire Brindis – al livello consumato in Occidente cambia il metabolismo, alza la pressione, altera i segnali ormonali e causa danni significativi al fegato. I pericoli per la salute sono largamente simili a quelli che si hanno bevendo troppo alcol, che non a caso deriva dalla distillazione dello zucchero».

Gli esperti fanno notare come lo zucchero sia ormai uno dei principali responsabili dei 35 milioni di morti l’anno per malattie non trasmissibili come diabete e problemi cardiocircolatori, e come ad esempio negli Usa l’apporto quotidiano di calorie solo da questo alimento superi in molti casi le 500: «Non stiamo parlando di proibire lo zucchero – concludono – ma questa deve diventare una preoccupazione dei governi. Si dovrebbe rendere il consumo di zucchero meno conveniente, e allo stesso tempo far capire il messaggio alla popolazione».

5 commenti

  • barbara

    (3 febbraio 2012 - 19:00)

    Si sa da tempo….. Ma è a tutti gli effetti una droga…!

  • renato

    (4 febbraio 2012 - 06:47)

    Tutti gli abusi sono dannosi. Lo zucchero usato comunemente, da barbabietola, ha la caratteristica di produrre un notevole rilascio di endorfine, sostanze simili alla morfina prodotte nel nostro cervello, nonchè favorisce la rapida secrezione di insulina pancreatica che a sua volta favorisce la deposizione di grassi nel tessuto adiposo. Questo, in due parole per comprendere l’allarmismo degli studiosi americani.

  • Fabrizio

    (5 febbraio 2012 - 10:18)

    Ma credo riguardi soprattutto lo zucchero bianco.
    Quello di canna, leggevo tempo fa, è da preferirsi…oltre ad essere anche migliore di sapore.

  • ara

    (5 febbraio 2012 - 15:38)

    There is no doubt in my personal experience that white sugar is totally damaging to health. I cannot take any of it anymore in any way. It causes heart palpitations and irregularities and stomach upset every time. I use creamed honey for coffee. I cant use jams or jellies or any product with white sugar. It is so detimental I have even found it in seaweed shipped from Japan, everyone puts it into everything, salad dressings, you name it sugar is in it. I view it as another evil of processed food corporations.

  • ara

    (5 febbraio 2012 - 15:40)

    Non c’è dubbio nella mia esperienza personale che lo zucchero bianco è totalmente dannosa per la salute. Non ce la faccio più nulla di tutto ciò in alcun modo. Essa provoca palpitazioni e irregolarità e disturbi allo stomaco ogni volta. Io uso il miele crema per il caffè. Non posso marmellate o gelatine di utilizzo o di qualsiasi prodotto con lo zucchero bianco. E ‘così detimental ho anche trovato in alghe spedito dal Giappone, tutti lo mette in ogni cosa, condimenti per insalata, è il nome che lo zucchero è in esso. Lo vedono come un altro male delle aziende alimentari trasformati.
    google trasnlate from english

I commenti sono chiusi.