I nuovi vini di Agricole Vallone

17/6/2017 597
Vini di Agricole Vallone
Vini di Agricole Vallone

di Enrico Malgi

Azienda che gronda storia da tutti i pori ed antiche specie varietali pazientemente recuperate, che finalmente ritrovano il loro spazio vitale e si propongono come alternativa ai già affermati vitigni territoriali. Un binomio questo che coinvolge in modo particolare l’Azienda Agricola Vallone di Lecce e i rari ottavianello e susumaniello.

L’azienda Vallone è stata fondata nel 1934 ed è stata tra le prime a valorizzare e rilanciare il negroamaro salentino, ottenendo un successo planetario col superpugliese Graticciaia. In questi giorni ho avuto l’occasione di degustare due novità aziendali: il Tenuta Serranova Rosato Salento Susumaniello Igp 2016 e l’Ottavianello di Ostuni Dop 2016.

Controetichette vini di Agricole Vallone
Controetichette vini di Agricole Vallone

Il Susumaniello Rosato dopo la fermentazione è maturato per circa cinque mesi in acciaio e poi è stato affinato in vetro per due mesi. Il tenore alcolico è di tredici gradi, mentre il prezzo finale si attesta intorno ai 10,00 euro.

Colore rosato corallino delicato e brillante nel bicchiere. L’impatto olfattivo sprigiona un ricco e seducente potenziale, segnato da effusioni fruttate di ribes, di fragola, di mora e di mandarino. Cadenzati e calibrati i sussurri di petali di rosa canina e di bacche mediterranee. Sulla lingua plana un sorso accattivante, connotato da un guizzo di fresca acidità e da avvolgente morbidezza ed equilibrio. Leggiadre sensazioni palatali sapide, polpose, eleganti e rotonde s’inseguono per tutto il cavo orale. Finale permeato da un gradevole ricamo gustativo di grande respiro. Da spendere su carne bianca, pesce in guazzetto e tagliere di salumi.

L’Ottavianello Rosso di Ostuni, che ha parentela col Cinsault francese della Provenza, è maturato in acciaio e in vasche di cemento, per poi essere affinato in boccia per tre mesi. Tasso alcolico di tredici gradi. Prezzo in enoteca sotto i 10,00 euro.

Cromatismo rubino luccicante. Pregiate e leggiadre olfattivazioni che rimembrano la frutta fresca e quella secca come la marasca, la pesca, l’arancia rossa, la nocciola e la mandorla. Rigurgiti floreali di viola, essenze vegetali di mirto e sentori balsamici. L’ingresso in bocca del sorso è fresco, vellutatamente morbido, sapido, equilibrato ed armonico. Tannini setosi e ben levigati. Slancio finale persistente e gradevole. Da bere giovane su piatti di salumi, formaggi freschi, pesce in umido, carni bianche e minestre.

Sede a Lecce – Via XXV Luglio, 7
Tel. 0832 308041 – Fax 0832 2433108
info@agricolevallone.itwww.agricolevallone.it
Enologo: Graziana Grassini
Ettari vitati: 161 – Bottiglie prodotte: 500.000
Vitigni: negroamaro, susumaniello, ottavianello, montepulciano, syrah, merlot, cabernet sauvignon, fiano, sauvignon blanc e chardonnay

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *