Onaf Day 2009 a Terravecchia, grande folla per la formaggiata del solstizio d'estate

Letture: 39
Uno dei tre laboratori

di Elisabetta Manganiello

Complici la rinfrescata imprevista e la meticolosa organizzazione delle Onaf di Avellino, Caserta e Salerno, la <Formaggiata del solstizio d’estate> organizzata al Borgo di Terravecchia di Giffoni Valle Piana è andata ben presto in overbooking. Purtroppo non tutti avevano prenotato le tre degustazioni (da 50 posti ciascuna) e sono dunque rimasti fuori da questo momento. Complessivamente, dalle 18 al momento della chiusura intorno alle 22, si sono registrate non meno di 200 presenze.
L’Onaf day, la giornata organizzata in tutta Italia dall’Associazione Nazionale Assaggiatori di Formaggi, ha avuto così la sua bella celebrazione in una cornice fantastica.
Appassionati da tutta la regione, funzionari degli Stapa-Cepica delle tre province, produttori di vino, formaggi e anche di birra, hanno riempito Palazzo Federico II, nel cuore del borgo medioevale sapientemente recuperato dal Comune.

Maria Sarnataro

In precedenza, l’assemblea della delegazione Onaf di Salerno ha riconfermato come suo delegato Maria Sarnataro.
Sempre l’assemblea ha eletto segretario Carmela Valitutti, tesoriere Patrizia Spinelli, consiglieri Vincenzo Casella, Barbara Guerra, Gianni Ruggiero e Maurizio Paolillo.