Opis Riserva 2001 Montepulciano d’Abruzzo doc

Letture: 73

FARNESE
Uva: Montepulciano
Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

Proviene dal comune di Colonnella situato nella sottozona Colline
Teramane divenuta Docg con la vendemmia 2003. Affina per oltre 2 anni
in barrique e botti di rovere di Slavonia. Il colore è rubino intenso
che vira al porpora, i profumi sono cupi e profondi delineando un
profilo a tratti più austero: frutti neri (mora e amarena in
confettura, ciliegia) su uno sfondo floreale. Le sfumature del rovere
si intuiscono nelle sensazioni speziate senza, però, lasciare traccia
troppo evidente. Il dosaggio e la gestione del legno appaiono, in
questo senso, meritevoli di apprezzamento. Al gusto ripropone la
ricchezza della polpa fruttata ed allo stesso tempo mostra
l’asciuttezza e la sapidità del tannino. Il finale è vincente per
consistenza e persistenza. Un rosso che conferma una visione aziendale
moderna ed allo stesso tempo intelligente di intendere e fare il vino.
Un prodotto che mette acilmente d’accordo tutti e che forse proprio, e
solo, in questa sua facilità ed immediatezza espressiva, pur di fronte
a cotanta struttura, trova il suo maggior ed unico limite. Da agnello
alla brace.
Questa scheda è di Fabio Cimmino

Sede a Ortona, Castello Caldora
Tel. 085.9067388, fax 085.9067389
Sito: http://www.farnese-vini.com
Enologo: Filippo Baccalaro
Bottiglie prodotte: 10.000.000
Ettari: 150 in fitto
Vitigni: montepulciano, trebbiano, chardonnay, sangiovese