Orecchiette aromatiche al ragù di cinghiale dell’Alta Murgia su crema di ricotta liquida

Letture: 338

 

Orecchiette con il ragù di cinghiale

Questa ricetta è stata preparata dagli chef di Masseria Barbera a Minervino Murge nel corso della serata Aspettando Radici in cui si sono confrontate alcune eccellenze della Basilicata e della Puglia, ospite la cucina Il Becco della Civetta. 

Ingredienti per 20 persone

2 kg di orecchiette

4 kg di cinghiale

2 litri di rosso

300 gr di carote, sedano e cipolle

Erbe aromatiche

 

Salsa di Pomodoro

340 gr di ricotta di pecora

Procedimento

Marinare per una giornata la carne del cinghiale nel vino rosso con sedano carote, cipolle tagliate grossolanamente e le erbe aromatiche, dopo di che separate la carne del cinghiale dal vino rosso. In un tegame mettete un po di olio insieme alle carote, al sedano, alle cipolle mondate e  fate soffriggere.

Successivamente aggiungere la carne del cinghiale. Quando sarà ben rosolata sfumate con il vino rosso della marinatura e aggiungete la salsa di pomodoro, far cucinare per circa 12 ore a fuoco lento affinchè si raggiunga una buona densità del pomodoro e una giusta cottura delle carni.

Condire le orecchiette adagiate sulla crema di ricotta (di pecora) precedentemente passata in un frullatore e servire.